SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Quando piove non si può far niente. Un ritornello caro a molti critici che tuttavia Margherita Sorge non vuole ascoltare nemmeno a distanza. In una lettera aperta, l’assessore al Turismo polemizza con chi sulla stampa in questi giorni si permette di descrivere una Riviera delle Palme inerme dinanzi al maltempo che, di fatto, costringe gli ombrelloni delle spiagge a rimanere chiusi.

“Apro l’opuscolo di Scenaperta 2011. E solo sfogliandolo al volo, leggo ad esempio che gli itinerari multimediali offrono la possibilità di effettuare una visita self service della città: ognuno, munito di telefonino con software scaricabile adeguatamente, può fotografare i codici applicati su monumenti, edifici storici, giardini del lungomare e ascoltare la descrizione di ciò che visita. Volendo, è possibile scaricare l’audioguida dal sito del Comune e utilizzarla come e quando si vuole. Poi – prosegue la Sorge – leggo degli itinerari alla scoperta della città, ognuno con un tema diverso che si svolgono, in giornate diverse, almeno due o tre volte alla settimana”.

E l’elenco prosegue, senza sosta: “Poi leggo che il cartellone prevede praticamente eventi ogni sera: per quelli che si svolgono all’aperto, è stata prevista l’alternativa presso spazi al chiuso. Poi leggo che dal martedì alla domenica si possono visitare i musei, quello Ittico, quello delle Anfore, quello della Civiltà Marinara delle Marche oppure il Museo di Arte Sacra. Vi è poi l’opportunità di visitare le cantine della zona, le quali offrono anche una piccola degustazione di prodotti. Vi sono inoltre dieci itinerari piceni, ben descritti in apposito materiale divulgativo disponibile presso gli Iat, per gustare appieno delle bellezze del territorio. Apro il sito del Comune e, alla voce Calendario eventi, trovo, alla data di oggi, 18, diconsi 18, appuntamenti! E sicuramente dimentico qualcosa”.

L’assessore ricorda infine come dinanzi a Giove Pluvio si possa far ben poco: “Ma d’estate a San Benedetto, se si vuole, si può fare tutto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.927 volte, 1 oggi)