MONTEPRANDONE- L’Associazione “Dea Picena” (Demo-Etno-Antropologia Picena) e il “Bar Tapsy” organizzano per sabato 30 Luglio, a Centobuchi presso il Parco della Conoscenza, a partire dalle ore 19, il primo incontro sui Canti Popolari, Saltarello e Canti rimati sul lavoro, dal titolo “Il Seme del Futuro: Giovani e Vecchi state ad ascoltare. Canto tradizionale e reinterpretazione vernacolare”.

Si metteranno a confronto i modi di canto orale tradizionale e la sua reinterpretazione in modo vernacolare.
Saranno presenti “La Compagnia del Saltarello” e “I Cantori di Ripaberarda”, quest’ultimo trio di autentici portatori di tradizione che tengono viva una caratteristica espressività di canto, un tempo assai diffusa in un territorio dell’ascolano, oltre ai produttori biologici e ai rappresentanti dei Gruppi di Acquisto Solidale (Gas), allevatori di razze antiche autoctone di animali da cortile e gli appassionati di artigianato tradizionale.

Dea Picena da anni compie accurate ricerche sul campo e provvede alla loro divulgazione surrogando i compiti di Enti e Centri di Studio istituzionali che, invece, danneggiano con il loro operato un ricco ed autentico patrimonio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 86 volte, 1 oggi)