CUPRA MARITTIMA – Interessante fine settimana a Cupra. Venerdì 22 luglio prosegue la programmazione di Cupra Teatro d’Estate con la compagnia Luna Nova che alle ore 21.30 sarà sul palco dello chalet “La Sirenella” con lo spettacolo “Questi fantasmi”: un gioco in bilico tra trasparenza e realtà, tra finzione e verità, che pervade tutto il lavoro e che fa pendere i piatti della bilancia dalla parte di un Pasquale Lojacono, ora ingenuo, ora invece furbo. Aldilà delle incredibili trovate comiche e delle paradossali situazioni grottesche, proprio di dramma stiamo parlando, con tutti i suoi risvolti amari, compreso quel “è probabile, speriamo” che lo chiude, foriero di altri drammi a venire. Il costo del biglietto è di 6 euro.

Per chi preferisce la musica, venerdì non può perdere l’appuntamento con i “Turkish Cafè” a partire dalle ore 21.30 allo chalet “Il porticciolo”. Un gruppo di giovani marchigiani, Julian Corradini (chitarra) e Veronica Punzo (voce) studenti iscritti all’Università di Macerata, si sono per caso incontrati nel 2008 a Bruxelles grazie all’Erasmus, dove è nata subito l’intesa musicale. Una volta tornati in Italia il gruppo è completato con Simone Giorgini (contrabbasso). Insomma una band piena di energie che suonerà il suo repertorio acustico indie pop.

Sabato 23 luglio invece spazio alle risate con la “Corrida, cuprensi allo sbaraglio”. La seconda edizione del varietà organizzato dalla Consulta Giovanile ha tutte le premesse per essere quest’anno ancora più divertente. Il pubblico infatti potrà portarsi da casa, fischietti, campanacci, coperchi e tanti altri oggetti “rumorosi” che possano aiutarli ad esprimere il proprio giudizio nei confronti degli impavidi concorrenti.

Inoltre, sempre sabato 23 luglio e domenica 24 luglio, la novità dell’estate di Cupra, ovvero la Sagra della Gramigna. Stand gastronomici a lungomare Romita organizzati dall’associazione onlus “La goccia fa il fiore” che destinerà il ricavato alla costruzione di abitazioni e alla bonifica di capannoni fatiscenti in Kenya, dove l’associazione opera da anni. Durante le due serate sarà allestito il “Pozzo delle sorprese” e solo con i propri occhi si potrà scoprire di cosa si tratta. Sia sabato che domenica la festa inizia alle ore 18.30 con la Santa Messa celebrata da Don Douglas, rettore del seminario di Nairobi, si prosegue poi la sera con la musica dal vivo.

Sempre domenica prenderà vita alle ore 10 presso lo chalet “La Sirenella”, l’edizione estiva del “Bambino Creativo”, i più piccoli potranno dare sfogo alla fantasia attraverso il disegno e la poesia, seguiti dagli artisti dell’associazione culturale “Arca dei Folli” di Cupra.

Ancora domenica, a partire dalle ore 19, presso la sala Polivalente di lungomare Romita, verrà inaugurata la ventitreesima edizione della mostra del modellismo statico e dinamico, a cura della Pro Loco e dell’associazione Amici del Modellismo. Navi, treni, automobili e tanti altri ambiti sono riprodotti fin nel più piccolo particolare e saranno capaci di attirare l’attenzione di adulti e bambini. Sarà possibile ammirare i modellini fino al 6 agosto, tutti i giorni dalle ore 21.30 alle 23.30, fatta eccezione per domenica 31 luglio quando le porte apriranno dalle ore 19.30. A concludere l’intenso week end sarà lo spettacolo musicale dei “Secondavera” alle ore 21 in piazza Possenti, gruppo talentuoso che ha partecipato al Festival di Sanremo nel 2009.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 353 volte, 1 oggi)