SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Vogliamo lanciare una moratoria contro le trivellazioni in mare per la ricerca di petrolio, il vero nostro petrolio è rappresentato da queste spiagge, da questo ambiente Adriatico”. Lo ha dichiarato Stefano Di Marco, vicepresidente nazionale del Cts (Centro Turistico Studentesco), mercoledì durante la presentazione della campagna nazionale “Mediterraneo da amare” lanciata dalla Fondazione Univerde di Alfonso Pecoraro Scanio, ex ministro dell’Ambiente.

Anche Pecoraro ha proposto un’iniziativa del genere, lanciando un appello al ministero degli Esteri per proporre una moratoria alle trivellazioni su tutto l’Adriatico: “Dopo la marea nera nel golfo del Messico, è forte il timore di un futuro petrolifero per il mare Adriatico, che già di suo è ben più ricco del valore delle poche trivellazioni che si riuscirebbero a compiere”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 118 volte, 1 oggi)