SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella notte fra il 20 e il 21 luglio al centralino dei Carabinieri è arrivata la segnalazione che qualcuno stava tentando di intrufolarsi furtivamente dentro a un bar in via Fileni, nel Paese Alto. Era attrezzato di piede di porco e di un cacciavite di cospicue dimensioni.
I militari del capitano Giancarlo Vaccarini sono accorsi sul posto intorno alle 4, sorprendendo in flagrante il 38enne monsampolese M.F., pregiudicato che alla vista dei Carabinieri si è dato alla fuga, che però è stata impedita.
Dopo una breve colluttazione, i Carabinieri hanno arrestato il ladro, trasferito in carcere a Marino del Tronto con le accuse di tentato furto aggravato, danneggiamenti, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 418 volte, 1 oggi)