SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Un mare di diritti: i giovani e il loro futuro, costruiamolo”: il 22 e il 23 luglio presso l’area ex Camping sul lungomare la Cgil scende in campo anche a San Benedetto seguendo la tendenza nazionale che – finalmente – porta l’attenzione del maggiore sindacato italiano sul futuro di una generazione senza futuro.

Fisco, lavoro, welfare, proposte e risvolti locali della recente Manovra Finanziaria del Governo. E ancora attenzione alle tematiche dei disoccupati, dei precari e degli studenti. E poi concerti di musica “giovane” a seguito dei dibattiti.

Il programma prevede per venerdì il dibattito delle 20 e 30 con il segretario regionale Cgil Gianni Venturi, quello provinciale Giancarlo Collina e il sindaco Gaspari. A seguire suoneranno Ernie & The Winers, Fog Prison e Wallace & The Generous.

Sabato, sempre alle 20 e 30, spazio agli studenti di Robin Hood e Officina Studentesca che interpelleranno nel dibattito la segretaria nazionale Cgil Politiche Giovanili Serena Sorrentino, sotto il coordinamento del giornalista Piero Luciani. Suoneranno Scisma Baby e Amycanbe.

“Un fisco giusto è fondamentale per rilanciare il paese – dicono il segretario Collina e l’esponente della sezione Funzione Pubblica Francesco Neroni – ma questa Manovra del Governo va proprio nel senso opposto”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 120 volte, 1 oggi)