RIPATRANSONE – Ritorna a Ripatransone la Rassegna Concertistica Picena, giunta alla sua XVI edizione. La kermesse inizierà il 19 luglio per concludersi il 10 settembre per un totale di sette serate ognuna delle quali si proporrà al pubblico con una sua fisionomia artistico- musicale ben precisa: dal timbro etereo dell’arpa si passerà al fascino dell’organo, dalla musica etnica partenopea al barocco, dalla pièce teatrale alle arie d’opera. Estrema importanza è stata data alla scelta delle locations: le performance saranno ospitate in luoghi e contesti di grande valore artistico e architettonico, come il Chiostro della Rsa ex-Ospedale, la Sala della Confraternita del Duomo, i monasteri e le piccole chiese. Ad aprire la rassegna sarà, martedì 19 luglio alle ore 21.15, il duo composto dal soprano Maddalena Rocca e Rosanna Bagnis all’arpa con un concerto ospitato per la prima volta nella Chiesa del Monastero delle Passioniste. Le due musiciste proporranno arie di Mozart, Donizetti, Bellini, Verdi e Gounod, oltre a brani prettamente dedicati all’arpa. All’interno del concerto, la voce recitante di Alfonso Napolitano proporrà dei testi e delle poesie  di  Turoldo e Madre Teresa di Calcutta: il fascino della musica e la forza evocatrice della parola dunque, nella cornice di un antico luogo di preghiera, offriranno un’occasione unica per riflettere e rigenerarsi.

Si proseguirà poi, venerdì 29 luglio presso l’Auditorium S. Caterina, con i musicisti Aurora Cogliandro e Rosabianca Rachel che proporranno esibizioni, al pianoforte a quattro mani, sul tema “Tra meditazioni romantiche e suggestioni d’Oriente”. L’ingresso a tutta la Rassegna, la cui direzione artistica è di Clementina Perozzi, è libero. La kermesse è organizzata dall’Amministrazione Comunale e dall’Associazione Musicale Marchigiana.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 256 volte, 1 oggi)