SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Torna a ruggire il Movimento Cinque Stelle e lo fa a pochi giorni dal secondo consiglio comunale del Gaspari-bis, contestato a più riprese dagli stessi grillini. I motivi sono di fatto legati alla vicenda delle Commissioni Consiliari, che la maggioranza ha apertamente dichiarato di voler tenere in larga parte per sé e al ruolo sempre più contestato di Marco Calvaresi che, come Presidente del Consiglio Comunale, non garantirebbe correttezza ed imparzialità.

“Invece di svolgere il suo compito come da regolamento – denuncia il Movimento – dichiara apertamente di aver contattato in via privata un esponente del Movimento 5 Stelle per sistemare la questione commissioni, in barba al principio che si tratta di decisioni da discutere e decidere nelle sedi istituzionali e il cui unico referente è il consigliere Maria Rosa Ferritto. Inoltre, nel momento in cui Maria Rosa Ferritto richiede la sospensione del secondo punto, in quanto l’uscita del Pdl influirà fortemente sulla composizione delle commissioni, piuttosto che far rispettare il Regolamento del Consiglio Comunale, lascia condurre la questione da Loredana Emili e Claudio Benigni, rispettivamente capogruppo e vicecapogruppo del Pd”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 842 volte, 1 oggi)