SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Saranno il rumeno Adrian Ungur ed il padovano Stefano Galvani a giocarsi domenica sera dalle 21 sul centrale del Circolo Tennis Maggioni la vittoria della Carisap Tennis Cup 2011, Atp Challenger da 30 mila euro di montepremi. Ungur e Galvani, rispettivamente numero 176 e 250 delle classifiche mondiali (ma entrambi sono stati più alto, Galvani è anche entrato nei top 100), hanno battuto sabato le uniche due teste di serie arrivate al turno di semifinale: Pere Riba e Paolo Lorenzi.

Prima delle due semifinali era terminato il torneo di doppio con la vittoria della coppia formata da Alessio Di Mauro ed Alessandro Motti (quest’ultimo al suo dodicesimo titolo Challenger di doppio). E’ finita 10-7 al match tie-break, per la delusione del pubblico che sperava nell’affermazione dei giovani Daniele Giorgini (alla sua terza finale sambenedettese consecutiva in doppio) e Stefano Travaglia. I vincitori del doppio, premiati dall’assessore comunale allo sport Marco Curzi ed il consigliere della Carisap Franco Di Stefano, si sono spartiti un assegno da 1900 euro e 80 punti Atp nella specialità. Ottanta punti, ma validi ovviamente per la classifica del singolare, sono anche quelli che riceverà il vincitore di questa sera, assieme ad un premio in denaro di 4300 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)