SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Super Summer Games, si va avanti ad oltranza. Nessun accordo è stato infatti raggiunto nella mattinata di sabato tra il Comune ed il patron della manifestazione Nico Virgili, che a questo punto spera di conoscere il destino del mega-concerto di ferragosto entro il termine della prossima settimana.

“Ci rivedremo lunedì e vedremo di poter trovare un punto di contatto”, spiega Virgili in seguito al faccia a faccia con l’assessore al Turismo, Margherita Sorge. “Ribadiamo di non voler far polemica, ma abbiamo davvero dei problemi in queste condizioni”.

Tra le varie proposte messe sul tavolo dall’organizzazione anche quella di instituire un parziale ticket: “L’evento prevedrebbe più appuntamenti su diversi giorni, qualcuno di questi potrebbe diventare a pagamento”. Ma l’idea non avrebbe affatto convinto il sindaco Gaspari, intenzionato a non perseguire tale strada.

Il finanziamento dell’amministrazione comunale per il 2011 non andrebbe oltre i 12 mila euro, la metà rispetto a quelli sborsati l’anno scorso: “Siamo stati costretti a tagliare trasversalmente – ha spiegato a più riprese la Sorge in questi giorni – purtroppo gli enti locali vivono un momento di grande difficoltà”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 757 volte, 1 oggi)