LIGNANO SABBIADORO – Arriva contro i campioni d’Italia del Milano la prima sconfitta stagionale della Samb beach soccer, impegnata nella seconda tappa della serie A Enel a Lignano Sabbiadoro.

I rossoblu, dopo aver disputato una prima frazione discreta, hanno preferito tirare i remi in barca in vista delle importanti sfide di sabato contro Castrocaro e di domenica mattina contro Cervia. Milano, nonostante dovesse fare a meno di Bruno e Ahmed, ha sfoderato fior di campioni come Benjamin, Amarelle e il redivivo Pasquali che si è tolto il lusso di segnare anche un gol.

La classifica adesso si è complicata e ai sambenedettesi di mister Di Lorenzo serve una vittoria contro Castrocaro, squadra apparsa in ottima forma, prima di presentarsi alla gara contro Cervia che non ha più nulla da chiedere a questo campionato. “Non potevamo fare di più – ha detto il tecnico rossoblu – loro hanno giocato alla morte, visto che dovevano riscattare la sconfitta contro Castrocaro e comunque la loro tecnica era superiore alla nostra. Inoltre, loro non hanno sbagliato praticamente nulla”. Domani alle 14.30 gara decisiva contro la Derby Castrocaro, se i rossoblu vincono sono aritmeticamente qualificati per la finale scudetto di Ostia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 466 volte, 1 oggi)