MARTINSICURO – Turista polacco ubriaco entra in acqua per fare un bagno ma viene colto da un malore. L’episodio, avvenuto martedì sera intorno alle 18 a Villa Rosa, all’altezza dell’Hotel San Remo poteva trasformarsi in tragedia se non fosse stato per la prontezza di due bagnini che si sono tuffati e hanno salvato l’uomo in balìa del mare mosso. Il primo a mettere in atto le operazioni di salvataggio è stato Armin Rushiti, a cui è corso subito in aiuto il collega Musli Samir e poi altri bagnini dei vicini stabilimenti.

L’uomo è stato recuperato non senza difficoltà, viste le condizioni del mare estremamente mosso, tanto che al termine delle operazioni uno dei bagnini si è sentito male ed è stato soccorso dall’ambulanza del 118. Un mancamento dovuto ad un calo improvviso di zuccheri.

Il polacco, che era stato preso da crampi, è entrato in acqua in un tratto di spiaggia libera di Villa Rosa. Si è poi sentito male e la moglie ha dato l’allarme, subito recepito dai due giovani che prestavano servizio nei vicini stabilimenti.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 524 volte, 1 oggi)