SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un incidente spettacolare ma che per fortuna non ha causato garvi feriti si è verificato alle ore 11:35 di giovedì 7 luglio sul raccordo autostradale che porta alla superstada Ascoli-Mare al chilometro 23 sulla carregiata est in direzione mare.

Una Toyota Yaris con a bordo un uomo ed una donna, mentre stava effettuando un sorpasso, è stata urtata da una Mercedes che l’ha spinta sui blocchi “New Jersy” che delimitano le carreggiate. L’auto investitrice ha continuato la sua corsa senza fermarsi mentre l’altra si è capovolta ed ha persorso in questo modo almeno cento metri. Fortunatamente in quel momento non ha urtato altri mezzi.

Sul posto sono giunti immediatamente il 118, la Polstrada, un carro attrezzi e personale per rimuovere i detriti. La coppia che si trovava all’interno dell’autovettura non ha riportato gravi danni a parte lo stato di choc ed è stata trasportata all’ospedale civile per ulteriori accertamenti.

Anche se la strada non è stata chiusa tuttavia il restringimento ha causato una lunga coda e disagi al traffico.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.946 volte, 1 oggi)