SAN BENEDETTO DEL TRONTO – All’anagrafe è Paul Mazzolini, ma l’Italia – e non solo – l’ha imparato a conoscere quando negli anni Ottanta, col nome d’arte di Gazebo,  scalò le classifiche con “I like Chopin”. Un successo che mercoledì sera risuonerà ai Bagni Medusa nel corso del terzo appuntamento di “I love 80”, la rassegna ‘revival’ di scena alla concessione numero 6.

Nato in Libanese, figlio di un diplomatico friulano e di una cantante americana, nella sua carriera Gazebo ha sperimentato diversi generi musicali, passando dal jazz al rock. Tra i suoi successi si ricordano anche “Lunatic”, “Love in yours eyes” e “Telephone mama”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 530 volte, 1 oggi)