http://www.facebook.com/v/2274478661963

clicca sull’icona rettangolare in basso a sinistra per vedere la clip inviata dalla nostra lettrice Elisa Gilormello

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una nuova perturbazione ha colpito il Piceno a partire fra la notte di lunedì 4 e martedì 5 luglio, con ulteriori forti precipitazioni nella mattinata del 5. Non ci sarebbe nulla da segnalare se non che a San Benedetto, in particolar modo nella zona del centro e nella zona sud di Grottammare, la pioggia ha provocato la chiusura di tutti gli attraversamenti della ferrovia verso il lungomare e l’allagamento di numerose strade. Così la circolazione è andata letteralmente in tilt (ci si scusi l’uso di un termine logoro), con incolonnamenti sulla Statale 16, via Manzoni, via Alfieri e un po’ tutto il centro, ancora a mezzogiorno.

ORE 14 Nonostante non piove più da un’ora e mezza, e nonostante le precipitazioni si siano concentrate in meno di un’ora, ancora critica la situazione in molte zone del centro. In viale De Gasperi ad esempio acqua fino all’altezza dei marciapiedi tra i dossi rallentatori.

Acqua alta fino a due metri nel ponte di via Fiscaletti, vicino al cinema delle Palme, dove è rimasto intrappolato un furgoncino.

Presto pubblicheremo anche delle fotografie. Traffico invece abbastanza regolare sul lungomare e da via Voltattorni verso sud, dove probabilmente la pioggia è caduta con minore intensità o, comunque, il sistema di smaltimento delle acque ha retto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 10.369 volte, 1 oggi)