GROTTAMMARE – Il Grottammare calcio dopo aver ufficializzato qualche settimana fa il nuovo tecnico Luigi Zaini ed il nuovo organigramma societario, adesso si concentra sulla rosa dei giocatori e a tal proposito ha reso note le prime mosse.
La squadra rivierasca , che punterà molto sui giovani si è intanto assicurata le prestazioni di 4 giocatori esperti:
– Alex Simoni, centrocampista, nato il 30 gennaio 1980. Carriera: Monturanese, Samb, Centobuchi (in serie D); Fermana e nella stagione appena conclusa Elpidiense Cascinare (in Eccellenza Marche).
– Mauro Cesani, esterno destro di centrocampo, nato il 21 dicembre 1988. Carriera: Truentina Castel di Lama, Centobuchi (in serie D) e nella stagione appena conclusa Elpidiense Cascinare (in Eccellenza) .
– Ludovico Capriotti, difensore centrale, nato il 22 febbraio 1978. Carriera: ha iniziato a giocare nelle giovanili delll’Ascoli, poi Jesina, Montegiorgio, Truentina Castel di Lama , Monturanese, Porto Recanati (Promozione Marche Girone B).
– Davide Illuminati, centrocampista, nato il 14 agosto 1985, ex Carassai (2a Categoria Girone H).
Cesani e Simoni si vanno ad aggiungere ai numerosi giocatori ex Centobuchi che in questi ultimi anni sono approdati a Grottammare: Cameli, Andrea Capriotti, Adamoli (tuttora in organico), Corradetti e De Angelis.
Sono stati inoltre confermati rispetto alla scorsa stagione il terzino Giuseppe Adamoli, classe 87, al suo quarto anno consecutivo in biancoceleste, e l’esterno offensivo Valerio Nardini, classe 85.

Il Direttore Generale Pino Aniello commenta il mercato: “Sto cercando di costruire una squadra giovane con giocatori delle nostre zone, ma la cosa più importante è che i ragazzi siano motivati. Ho parlato con molti giocatori, e sono stati tutti incontri positivi, perché i ragazzi iniziano a capire qual è la situazione del calcio dilettantistico. Capriotti lo rincorro da anni ormai, è un calciatore “anziano”, che serve a dare un pizzico di esperienza. Simoni e Cesani sono due giocatori che stimo. Illuminati ha sempre giocato in categorie inferiori, a causa dei suoi impegni universitari, ma è un ragazzo di talento, ha un fisico alla Traini. Per quanto riguarda i portieri, Addazi e Camaioni rientrano, i ragazzi hanno giustamente espresso il desiderio di poter giocare con continuità, e stiamo quindi valutando sia la permanenza in rosa sia un nuovo prestito”.
Intanto sono state rese note le date d’Eccellenza Marche della stagione 2011/2012. Si inizia il 28 agosto con la coppa Italia, poi il 4 settembre il via al campionato che avrà il suo primo turno infrasettimanale mercoledì 7. Mentre il campionato Juniores Regionale inizierà il 10 settembre.
Diramate inoltre sempre dal Comitato Regionale Marche le date di scadenza delle iscrizioni ai campionati dilettantistici. Per partecipare al massimo campionato regionale la domanda va presentata entro le ore 19 di martedì 19 luglio.

INFO ECCELLENZA MARCHE:
Il colpo più importante del mercato d’Eccellenza Marche finora lo ha messo a segno senza dubbio, ma anche a sorpresa, la Biagio Nazzaro Chiaravalle che dopo aver affidato la panchina a Morsucci (proveniente dalla Belvederese) ha ingaggiato dal Tolentino il capocannoniere (con 24 reti) della stagione da poco conclusa Andrea Tonici. Oltre al prolifico attaccante i chiaravellesi hanno preso anche il portiere Giacomo Bacciaglia (dal Real Metauro) ed il difensore centrale Mattia Giovagnoli (ex Grottammare) quest’ultimo prelevato dalla Falconarese (Promozione Marche, Girone A).
L’ Elpidiense Cascinare che partirà nel prossimo campionato con 3 punti di penalizzazione (per la nota vicenda legata al calciatore Bugari, per la quale la società fermana ha anche avuto 1600 euro di multa mentre al presidente Giuseppe Torresi sono stati inflitti 13 mesi di inibizione e una multa di 1100 euro) dopo aver scelto il nuovo allenatore ed il nuovo Diesse che saranno rispettivante Luca Cerqueti (autore della vittoriosa cavalcata che ha riportato in Eccellenza la Monturanese) e Roberto Agostinelli (ex Fulgor Maceratese) si è mossa anche sul fronte giocatori assicurandosi il difensore centrale ex Fermana, Di Bari (che la stagione appena conclusa era con la Sangiustese) , il talentuoso attaccante della Vigor Pollenza (Promozione Marche, Girone B) Giannandrea (18 reti all’attivo nell’ultima stagione) ed il fantasista Marasca del Corridonia.

La Fulgor Maceratese dopo essersi affidata al Diesse Cicchi e al nuovo allenatore Guido Di Fabio (ex Martinsicuro e nella stagione appena conclusa alla guida del Lecce primavera) e dopo gli acquisti del portiere Pierfilippo Carfagna (di recente aveva difeso i pali di Cologna Paese e Martinsicuro) dell’esperto centrocampista Marco Bucci (proveniente dall’Elpidiense ma che aveva già indossato la maglia della Fulgor con la quale nel 2005 aveva vinto il campionato d’Eccellenza) del difensore Cucco (dalla Civitanovese) e dell’attaccante brasiliano Bruno Rosi (reduce da un’ottima stagione col Corridonia con la cui maglia ha realizzato 10 reti) ha ingaggiato 2 pezzi da 90 entrambi provenienti dall’Elpidiense Cascinare ed ex Samb: il fantasista Luigi Giandomenico e l’attaccante Cristian Cacciatore.
La neopromossa Monturanese per la prossima stagione di Eccellenza si affiderà in panchina al giocatore Stefano Cuccù in possesso del patentino. Per Cuccù, classe 1975, originario di Monterubbiano si tratta di un debutto assoluto come allenatore.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 453 volte, 1 oggi)