SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Ancora pioggia nella giornata conclusiva dei campionati italiani su strada di pattinaggio. Gli organizzatori sono riusciti a garantire lo svolgimento delle gare anche per la diretta di RaiSport, nel corso della quale il selezionatore delle nazionali giovanili Gianni Ravasi ed il coordinatore dei selezionatori nazionali Giovanni Martingnon hanno avuto parole di elogio ed apprezzamento per la pista sambenedettese.

La mattinata ha preso il via con i 500 sprint seniores maschile vinta dal civitanovese Angeletti seguito da Cassioli e Sargoni. E’ quindi stata la volta dei 500 allievi maschile con il trionfo di Passarotto, a seguire Fiorella e De Flaviis.

E’ quindi stata la volta delle ragazze con i 500 sprint juniores femminile e la vittoria della sambenedettese Valentina Fede seguita da Chiara Pignati e Chiara Vio. Mirco Mezzalira è invece salito sul gradino più alto del podio per quanto riguarda la gara dei 500 sprint juniore maschile. Dietro di lui hanno tagliato il traguardo il torinese Gili e l’imolese Maiolini. I 500 sprint per la categoria allievi femminile sono invece stati vinti da Linda Rossi, quindi al secondo e terzo posto rispettivamente la Arthemalle e la Menghetti.

La gara valevole per i 10.000 metri ad eliminazione per la categoria allievi maschile ha visto arrivare al primo posto Lorenzo Canoppia seguito da Domenico Bosica e dal siciliano Roberto Fiorito. La mattinata si è conclusa con la corsa dei 500 sprint per la categoria seniores femminile. Al primo posto Erika Zanetti seguita dalla Falcone e dalla Contenti. Finalissime del pomeriggio che regalano una medaglia di bronzo alla compagine rivierasca dei Pattinatori Sambenedettesi che si piazzano terzi nella 5mila americana a squadre. Finale spettacolare con la vittoria quasi al photofinish della Cosmo Noale spinta da una grande prestazione di Patrizio Triberio.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 367 volte, 1 oggi)