SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Negli ultimi giorni una direttiva del  locale Comando dei Carabinieri ha portato gli agenti dell’Arma a controllare gli esercizi pubblici che costituiscono aggregazione di clientela giovanile per controllare che venissero applicate le ordinanze emanate dal sindaco Giovanni Gaspari in merito alla apertura e chiusura dei locali, al divieto della distribuzione di alcolici ai minori e alle modalità di consumo degli stessi.

Dal controllo effettuato nella zona del centro città e di Porto d’Ascoli presso chalet, esercizi commerciali, locali di ritrovo notturni, non si sono verificate infrazioni di alcun genere. Durante lo svolgimento dell’operazione in uno dei locali controllati è stato scoperto un giovane albanese di vent’anni N.N. che alla vista degli agenti cercava di disfarsi di due “cipolle” contenenti cocaina.

Dal successivo controllo dell’abitazione è saltato fuori dell’altro quantitativo per complessivi quattro grammi più un grammo di hashish. Il giovane, incensurato, è stato arrestato per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

L’attività di controllo per il rispetto delle delibere del sindaco proseguirà in aggiunta all’attività  ordinaria.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 927 volte, 1 oggi)