SAN BENEDETTO – Sono iniziate puntualmente le gare del campionato italiano di pattinaggio corsa 2011 sulla nuova pista del quartiere Agraria di Porto d’Ascoli. Sedici i titoli tricolori da assegnare giovedì: i 200 a cronometro delle categorie ragazzi e allievi secondo anno maschili e femminili, i 200 a cronometro juniores e seniores maschili e femminili, i 300 sprint ragazzi primo anno maschili e femminili, la 5000 a punti allievi maschili e femminili e la 20000 a eliminazione juniores e seniores maschili e femminili. Ieri sera, mercoledì, la cerimonia inaugurale ha aperto i campionati con la presenza del sindaco Giovanni Gaspari, dell’assessore allo sport Marco Curzi e del consigliere federale Romolo Bugari che dopo aver portato i saluti della federazione italiana di pattinaggio ha letto la formula ufficiale di apertura della manifestazione.

“Sono orgoglioso di vedere un’altra competizione di alto livello – ha detto il sindaco Gaspari – nella nostra nuova pista, che atleti e dirigenti federali hanno definito come una delle migliori al mondo. Mi auguro che questa possa servire anche a far crescere ulteriormente di qualità gli atleti sambenedettesi e, comunque, come luogo dove lo sport sia palestra di vita”. L’assessore Curzi ha salutato i numerosi atleti e accompagnatori presenti alla cerimonia. “Auguro un felice soggiorno nella nostra città e spero che oltre all’aspetto sportivo possa esserci il tempo per godere delle nostre spiagge e del nostro mare. In bocca al lupo agli atleti”. Nel corso della piacevole serata si sono esibite le sinuose ballerine dell’Asani Group di Porto d’Ascoli, capitanate da Najma Asani, che hanno messo in scena due apprezzate coreografie di danza orientale. L’organizzazione dei campionati è curata dalla Riviera delle palme skating in line presieduta da Giancarlo Amabili.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 147 volte, 1 oggi)