SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Capitaneria di Porto venerdì scorso ha promosso una Cena di Gala presso l’Istituto Professionale Alberghiero “Filippo Buscemi” in festeggiamento per il risultato ottenuto della sinergia fra le istituzioni coinvolte nel corso di “Tecnologie di produzione pasti”. Il corso di livello nazionale è stato infatti promosso dalla Provincia di Ascoli Piceno, in collaborazione con il Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto e l’Istituto Alberghiero IPSSAR di San Benedetto del Tronto e con la partecipazione del Comune di San Benedetto.

Il padrone di casa Alfonso Sgattoni dirigente Ipssar ha offerto una cena rigorosamente di pesce che ha mostrato peculiarità ed eleganza sia nella preparazione dei piatti che nel servizio offerto dai ragazzi dell’istituto. Indiscutibile la qualità delle pietanze del menu: insalatina di polipo, patate e sedano, crostacei e molluschi dell’Adriatico al vapore conditi con un filo di olio d’oliva extravergine, risotto con asparagi e melecche, maccheroncini di campo filone allo scoglio, rana pescatrice con olive verdi, carciofi e patate novelle, combinazione di frutta con gelato alla vaniglia e il caffè del marinaio.

In prima fila ovviamente i ragazzi delle Capitanerie di Porto d’Italia con la partecipazione al corso di tre donne: Alessandra Amati capitaneria di San Benedetto, Annarita Quero capitaneria di Torre Annunziata, Simone Di Mauro capitaneria di Augusta, Pellegrino Covino capitaneria di porto di Napoli, Tommaso Straface capitaneria di Crotone, Antonio Pagliara capitaneria di Reggio Calabria, Carlo Liguori capitaneria di Vibo Valentia, Luciano Briganti Maricogecap, Luca Cimino capitaneria di Oristano, Mario Lancellotti capitaneria di San Benedetto, Giovanni Luca Lomartire capitaneria di Trieste,  Alberto Campanelli capitaneria di Pescara, Anna Lucia Di Lorenzo capitaneria di Pescara, Alessandro Prota capitaneria di Termoli, , Cosimo Lombardi capitaneria di Manfredonia. I Quindici giovani cuochi in servizio presso varie Capitanerie di Porto d’Italia hanno ricevuto l’attestato con valenza nazionale di specializzazione in “Tecnologie dei pasti”, al termine della cena.

Tanti gli ospiti intervenuti: L’ammiraglio Pasetti, ospite d’onore, il Capitano di Fregata (CP) il Comandante Daniele Di Guardo e dal Luogotenente Rocco Orlandi, che ha coordinato l’iniziativa, il Presidente della Provincia Piero Celani, il vice Sindaco Eldo Fanini, l’Onorevole Amedeo Ciccanti, l’Assessore Sandro Donati, Capitano Vaccarini dei Carabinieri, Capitano Soldano della Guardia di Finanza, l’Ispettore Pierantozzi della Forestale, le signore Velenosi, il Colonnello Chirico, il Dottor Angieri Vice Prefetto.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.175 volte, 1 oggi)