MARTINSICURO – Rientra la protesta delle Pro Loco di Martinsicuro e Villa Rosa e viene presentato ufficialmente il calendario degli eventi estivi. Dopo l’incontro in Comune tra i due presidenti Franco Consorti e Armando Tribuiani con la giunta comunale, sono stati chiariti tutti gli aspetti che nei giorni passati erano stati alla base di malcontento e avevano portato le due associazioni a mettere in dubbio lo svolgersi delle manifestazioni targate Pro Loco.

La prima rassicurazione è arrivata dal sindaco Di Salvatore in merito all’erogazione dei 2500 euro di fondi. “Il contributo alle Pro Loco non è assolutamente messo in discussione” ha affermato il primo cittadino, che poi si è adoperato anche per trovare una possibile soluzione per far sì che alcune manifestazioni della Pro Loco di Villa Rosa possano svolgersi nell’area di via Filzi, dove si tiene il mercatino. Un modo per venire incontro all’associazione villarosana, i cui eventi quest’anno sono stati spostati al Tempo Libero per far posto alle bancarelle nella più centrale location.

Altro nodo cruciale, parzialmente sciolto, quello dei fuochi d’artificio di ferragosto, che lo scorso anno non erano stati previsti dal Comune e furono poi realizzati dalla Pro Loco di Martinsicuro. Il vicepresidente Massimo Clementoni ha ribadito l’importanza della tradizionale manifestazione, evento di grande richiamo, ringraziando il sindaco e alcuni amministratori per il personale contributo economico apportato lo scorso anno, ma facendo nel contempo appello alla disponibilità del Comune per l’evento di quest’estate. “Decideremo in base alle risorse disponibili” ha affermato Di Salvatore che, trovandosi d’accordo sull’importanza della serata, ha promesso risposte certe a stretto giro di tempo.

Nell’arco della serata è stato quindi presentato il cartellone degli eventi. Dal teatro dei burattini alle mostre d’arte e fotografiche, dalla musica in piazza alle sagre, dalle competizioni sportive ai mercatini, il menù del divertimento martinsicurese è piuttosto variegato: “Ci sono eventi per diverse tipologie di interessi, per i bambini, per gli adulti, per gli anziani – ha spiegato il consigliere delegato alla Cultura Massimo Vagnoni –  e se ci sono stati dei ritardi nella presentazione del calendario è stato perché abbiamo voluto aspettare che tutte le associazioni definissero gli eventi”.

Tutte le manifestazioni si svolgeranno essenzialmente in tre location, dove saranno allestiti altrettanti palchi: in centro in piazza Cavour, sul lungomare di Martinsicuro presso la rotonda di Las Palmas e al Tempo Libero di Villa Rosa.

Vagnoni ha poi sottolineato l’importanza delle due Pro Loco ed evidenziato come siano pochi i Comuni che possono vantare realtà associative come quelle di Martinsicuro. “Spesso le associazioni collaborano e si aiutano a vicenda – ha aggiunto – e mi auguro che si prosegua su questa strada anche in futuro. Faccio appello alle Pro Loco che, forti della loro storia e della loro valenza, sostengano tutte le realtà associative del territorio, anche quelle più giovani, affinchè nascano nuove e proficue collaborazioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 308 volte, 1 oggi)