SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Beach Tennis sbarca in Riviera. Il 2 e 3 luglio prossimi San Benedetto sarà palcoscenico del torneo internazionale di “racchettoni” sulla spiaggia, per una prima volta che si preannuncia entusiasmante. I match si terranno sia sulla spiaggia libera di inizio lungomare (sulla foce dell’Albula) che al Beach Club Sparring presso il Geko in via dei Tigli.

“Fino a quattro anni fa questo sport non era minimamente conosciuto”, affermano gli organizzatori. “Dedicheremo questa tappa a Roberto Schiavoni ed il montepremi per il vincitore sarà di 6 mila euro”.

A sfidarsi saranno 40 coppie maschili e 20 femminili, provenienti da tutta Italia e anche dall’estero. Dalle 9 alle 10 si terranno le gare eliminatorie per poi passare subito dopo alla fase a gironi.

“E’ il primo anno per noi, speriamo in una lunga serie”, dichiara il vicesindaco Eldo Fanini. “L’amministrazione comunale è contenta di questa manifestazione, che si autofinanzia e a cui diamo solo un supporto logistico oltre che il Patrocinio. Apprezziamo lo spirito imprenditoriale, l’evento si aggiunge agli altri già presenti in città”. Sulla stessa lunghezza d’onda l’assessore allo Sport, Marco Curzi: “San Benedetto si conferma capitale dello sport, con il pattinaggio, il tennis ed ora il Beach Tennis”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 608 volte, 1 oggi)