SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il Popolo della Libertà perde la Presidenza della Commissione Urbanistica. L’indiscrezione, anticipata nelle ore scorse da Rivieraoggi.it, ha trovato conferme nel tardo pomeriggio di martedì, al termine della riunione dei capigruppo del Consiglio Comunale.

I berlusconiani per ora preferiscono trattenere ogni reazione e rimandano valutazioni ed osservazioni a giovedì prossimo, quando terranno in Comune una conferenza stampa sull’argomento che si preannuncia bollente.

“Non fatemi aggiungere altro – dice Bruno Gabrielli – diremo tutto quel giorno. Ma confermo quello che avete scritto”.

La volontà, messa in atto dal primo cittadino, equivale ad una doccia fredda per l’esponente azzurro, soprattutto in virtù del faccia a faccia avvenuto tra Gaspari e lo stesso Gabrielli la passata settimana. “E’ stato un colloquio cordialissimo – aveva affermato quest’ultimo – dove si è fatto un discorso generale. Il mio l’auspicio  è che si resti sulla stessa linea della passata legislatura”. Ovvero con tre Commissioni destinate all’opposizione, tra cui proprio quella dedicata all’Urbanistica. Così però non sarà e l’atmosfera ecumenica instaurata dal sindaco appena rieletto sembra già un lontano ricordo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 435 volte, 1 oggi)