TERAMO – Fine settimana di controlli lungo la costa teramana in particolare nelle ore notturne per contrastare la guida sotto l’effetto di alcol e droghe.

Nel corso dell’operazione “Drugs on street” effettuata dalla Questura di Teramo, dalla Polizia Stradale, dal Sert e dalla Croce Rossa tra venerdì e sabato sono stati controllati 20 veicoli, e 38 persone sottoposte ad esame con precursori ed etilometri. 5 conducenti sono stati trovati alla guida sotto l’effetto di alcol e 4 sono stati denunciati per guida in stato di ebbrezza, avendo un tasso alcolemico superiore a 0,80 m/l.

E’ stato inoltre sequestrato un veicolo ed elevate 11 contravvenzioni per infrazioni al codice della strada. 9 i documenti ritirati, di cui 6 patenti di guida e 3 carte di circolazione. 80 i punti complessivamente decurtati.

Un 34enne di San Benedetto del Tronto, M.D.M., è stato denunciato per favoreggiamento della prostituzione, in quanto accompagnava in auto due prostitute presso un’abitazione dove avrebbe consumato dei rapporti sessuali. Un uomo di 44 anni è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per oltraggio a pubblico ufficiale, mentre due nigeriane clandestine sono state  accompagnate in Questura per accertamenti e per il provvedimento di espulsione.

I controlli proseguiranno anche nelle prossime settimane e saranno intensificati in previsione del maggior afflusso di giovani che frequentano i numerosi locali di divertimento lungo la costa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 239 volte, 1 oggi)