SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Dopo la spiacevole parentesi di giovedì scorso, con il topo in Palazzina Azzurra che ha disturbato la serata in compagnia di Walter Veltroni, il Comune corre ai ripari con un comunicato: “Scade martedì 28 giugno il termine entro cui le ditte interessate a svolgere il servizio di disinfestazione da insetti e ratti possono presentare le loro offerte. Il bando è stato pubblicato lo scorso 3 giugno e riguarda i prossimi due anni, con possibilità di prosecuzione per un ulteriore anno. Il servizio viene notevolmente potenziato rispetto al passato, con uno stanziamento a base d’asta di oltre 97 mila euro più IVA al 20%, a copertura del primo biennio. Tra le novità più importanti, il fatto che la disinfestazione verrà effettuata tutto l’anno, e non più soltanto a ridosso della stagione estiva, quando comunque l’azione resterà più intensa. Inoltre, sarà potenziata l’azione di monitoraggio, per individuare più focolai di insetti e ratti. E ancora, verrà raddoppiato il numero delle “rat box”, ovvero i contenitori metallici con esche topicide, che passeranno da 350 a 700 su tutto il territorio comunale. Tutto questo considerando che già 100 “rat box” sono state sostituite sul lungomare”.

Si legge ancora: “Nel bando in scadenza sono previsti un trattamento ratticida mediante fumigazione della rete fognaria (come già avveniva in passato) e appunto il raddoppio delle “rat box”. L’azione lungo tutto l’arco dell’anno, inoltre, dovrebbe portare a migliori risultati nel contrasto a insetti blatte e topi. Sia in passato che nel nuovo bando è prevista un’azione specifica di disinfestazione sugli edifici comunali, frequentati quotidianamente da diverse centinaia di cittadini. Quanto alle date del bando, giovedì 30 giugno verranno aperte le buste per verificare il possesso dei requisiti amministrativi da parte delle aziende che avranno presentato offerte, e giovedì 21 luglio verranno invece valutati i ribassi rispetto alla base d’asta. Poi l’affidamento del servizio per il prossimo biennio e l’inizio del “nuovo corso” nella disinfestazione”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 534 volte, 1 oggi)