MONTEPRANDONE-  Rapinatori sempre più audaci e spregiudicati. Venerdì 24 giugno, all’ora di chiusura della filiale della Banca Piceno Truentina-Credito Cooperativo, situata in via Borgo da Mare, all’improvviso faceva irruzione all’interno un uomo con il viso coperto, senza armi, il quale, dopo aver scavalcato il bancone intimava ai tre dipendenti , due donne ed un uomo, di consegnare il contante.

Arraffati quattromila euro si dava alla fuga e saltava in sella ad un motorino Aprilia Scarabeo guidato da un complice e rubato il giorno prima a Tortoreto. Sulle loro tracce si ponevano immediatamente i Carabinieri di Monteprandone, Ascoli e San Benedetto mentre si alzava in volo anche un elicottero. Ma per il momento nessuna traccia dei rapinatori mentre le ricerche proseguono in modo assiduo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 686 volte, 1 oggi)