GROTTAMMARE – La mostra mercato che si terrà dal 24 al 26 giugno “Cactus al mare” ancor prima di cominciare, ha sollevato delle polemiche pesanti. I vivaisti locali hanno ricevuto tempo fa una lettera dall’associazione Cactus&Co (di cui è bene sottolineare che sono soci), in cui si legge che in questa quarta edizione, per problemi logistici, non sarebbero stati ospitati.

Insomma, nonostante l’evento si tenga a Grottammare, in Piazza Kursaal saranno esposti gli esemplari provenienti da tutta Italia, tranne quelli degli “autoctoni”.

Sembrerebbe che il problema sia sorto per mancanza di spazio. Gli organizzatori avrebbero a disposizione dieci box, in piazza Kursaal, per cui pare abbiano preferito dare spazio a vivaisti selezionati in base a “piante rare e particolari”.

Certo è che bisognerebbe valutare l’oggettività di certi parametri, non per una questione di campanilismo, ma ci risulta difficile pensare che nessun vivaista locale del settore possieda “piante rare e particolari”.

È vero anche che quest’anno la manifestazione ospiterà un Congresso Nazionale ed è stato giusto invitare tutte le regioni italiane, ma non si può prescindere dalla promozione del territorio che ospita l’evento.

Perdonateci l’ironia ma forse per la Cactus&Co vale sempre l’antico modo di dire ”l’erba del vicino è sempre più verde”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 756 volte, 1 oggi)