MARTINSICURO – Vincenzo D’Angelo lascia la Martinsicurese. E’ un fulmine a ciel sereno quello che investe la squadra di calcio truentina e che ha lasciato sbigottiti i tifosi della squadra. La decisione di rassegnare le dimissioni è maturata negli ultimi giorni, per motivazioni che sarebbero esclusivamente di natura professionale. “I troppi impegni di lavoro, che spesso mi portano anche all’estero – ha affermato D’Angelo – non mi permettono di seguire al meglio la società”.

Nei tre anni di gestione del Martinsicuro l’imprenditore martinsicurese ha rimesso in sesto il campo sportivo cittadino trasformandolo in un impianto moderno e attrezzato e ha portato la squadra in Eccellenza e a sfiorare i play-off nell’ultima stagione.

La decisione di abbandonare è stata comunicata prima ai dirigenti e ai tecnici, poi oggi D’Angelo ha incontrato il sindaco Di Salvatore per spiegare la situazione e per affidare la squadra nelle mani del primo cittadino “poiché la squadra è di Martinsicuro e dei martinsicuresi” ha affermato.

Bisognerà ora verificare se ci siano i presupposti per creare una cordata di imprenditori pronti a rilevare la società e permettere alla squadra di proseguire in Eccellenza. Certo è che qualsiasi decisione dovrà essere presa a stretto giro di tempo poiché il 15 luglio scade l’iscrizione al campionato di Eccellenza.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 963 volte, 1 oggi)