MARTINSICURO – “Nei prossimi giorni partirà la pulizia delle spiagge libere con le macchine e gli operatori”. Sulla mancanza di manutenzione dei tratti di arenile libero a stagione ormai avviata, il consigliere delegato all’Ambiente Vagnoni spiega che entro poco tempo gli interventi di pulizia entreranno a pieno regime. “Abbiamo avuto dei problemi di carattere tecnico – spiega – poiché il personale e i mezzi sono stati impegnati fino a qualche giorno fa con il ripascimento morbido nei tratti più erosi. Ora che sono terminate le operazioni, i mezzi passeranno a pulire la spiaggia dai detriti, mentre gli operatori provvederanno alla raccolta dei rifiuti”.

Tra gli interventi in programma l’installazione di un numero maggiore di cestini per la spazzatura sia sul lungomare che in spiaggia. “Siamo pronti a fare la nostra parte – aggiunge – e confidiamo che altrettanto facciano coloro che scelgono la nostra spiaggia, rispettandola ed evitando di sporcarla gettando i rifiuti a terra”.

E per quanto riguarda invece il biotopo costiero, che nasconde tra il verde della vegetazione gli oggetti più disparati di cui la gente si libera in maniera selvaggia? Il consigliere delegato all’Ambiente sostiene che al momento si procederà con la pulizia delle aree, ma per la riqualificazione e valorizzazione il Comune attende risposta dalla Regione per i finanziamenti necessari a mettere in atto un progetto già elaborato da tempo . “E’ previsto uno studio da parte di esperti che effettueranno un censimento delle varie tipologie di piante presenti e verranno creati percorsi e camminamenti tra la vegetazione. Si provvederà poi a riparare le staccionate deteriorate e a delimitare le aree, inserendo anche l’apposita cartellonistica esplicativa”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 294 volte, 1 oggi)