SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolge da venerdì 24 a domenica 26 giugno in piazza Caduti del Mare a San Benedetto la seconda edizione di “Protezione civile in festa”, iniziativa organizzata dal gruppo comunale di volontari, coordinato da Gualtiero Chiappini e diretto dal capitano della Polizia municipale Vinicio Cipolloni.

La manifestazione si aprirà alle ore 9 con una esercitazione dei volontari, consistente nel montaggio di una tendostruttura e allestimento di una cucina da campo. Alle 16 verrà aperta una mostra fotografica e di disegni. Alle 18 apertura dell’area giochi e degli stand gastronomici. Alle 21,30 serata di musica e balli con la fisarmonicista Stefania.

Sabato 25 alle ore 10, nell’ambito dell’“Anno europeo del volontariato”, l’Amministrazione comunale incontra le associazioni di volontariato che operano nel territorio di San Benedetto. Alle 11 celebrazione della messa, alle 18 giochi e stand gastronomici, alle 21,30 “Areccustemece mmeccò”, spettacolo teatrale in vernacolo sambenedettese a cura dell’associazione “Ribalta Picena”. Domenica 26 alle 18 giochi e stand gastronomici, alle 21,30 serata di musica e balli con Sergio Napoletani.

Gli iscritti al gruppo comunale di volontari della “Protezione civile” sono 120, di cui circa 50 prestano attivamente la loro attività nel corso dell’anno. Tra le recenti attività, un corso teorico-pratico su tutte le materie che riguardano la protezione civile e il funzionamento della strumentazione in dotazione, tra cui un gruppo elettrogeno. Nel 2011 i volontari sono già stati impegnati in occasione dell’alluvione, mentre il 2010 è stato un anno piuttosto tranquillo.

Tra le altre attività, nel 2009 l’impegno per l’Aquila, nel 2008 l’evaquazione per l’ordigno bellico nel quartiere Marina di Sotto, nel 2007 un intervento legato alla crisi idrica, in seguito alla rottura della conduttura a Tallacano. Ma il gruppo di volontari viene spesso impegnato anche in manifestazioni come la “Notte Bianca” o altre iniziative con forte afflusso di pubblico, oltre che in vari allertamenti risolti senza altre conseguenze.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 96 volte, 1 oggi)