SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giorgio Di Vicino e il suo venerdì: domani il fantasista rossoblu darà una risposta all’offerta della Samb per disputare il prossimo campionato con i rossoblu. Di ritorno da un viaggio, il napoletano si è incontrato velocemente con Claudio Bartolomei e domani scioglierà tutti i dubbi (ha anche offerte dall’estero e dalla Seconda Divisione).

Per il ruolo di portiere la Samb è sempre in trattativa con il giovane Di Vinanzio del Siena (si sta cercando di limare il costo dell’operazione), o, in alternativa, Perozzi dell’Ascoli. Sempre dall’Ascoli è viva la trattativa dell’esterno Petrucci, già inseguito a più riprese un anno fa, e gradito da Palladini.

Per l’attacco, l’alternativa a Di Vicino è sempre l’ex rossoblu Melchiorri, ma nelle ultime ore è spuntato anche il nome di Carmine Marrazzo, all’Entella Chiavari, in Seconda Divisione, autore di sei reti (16 due anni fa in Serie D, a Savona)..

Intanto entro il fine settimana dovrebbe scegliersi anche il luogo del ritiro, che avrà inizio il 25 luglio. Le alternative sono l’hotel Villa Aniana di Massignano o l’hotel Philosophy di Stella di Monsampolo, con allenamenti a Colonnella.

Ma una novità molto attesa anche dai Tifosi Pro Samb riguarda lo stadio: è intenzione di Bartolomei e Pignotti di procedere all’installazione dei seggiolini su tutti i 15 mila posti del nuovo Riviera delle Palme. Molto probabilmente la settimana prossima la notizia potrebbe essere ufficializzata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.167 volte, 1 oggi)