SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Indubbiamente un grande successo che dà lustro all’intero movimento sportivo cittadino. La Sambenedettese Beach Soccer chiude in testa alla classifica da sola la prima tappa della Serie A Enel 2011 lasciandosi alle spalle corazzate del calibro di Milano e Colosseum Roma, oltre alla rivelazione della passata stagione Viareggio, che aveva anche il vantaggio di giocare in casa.

“Stiamo vivendo un sogno” è stato il commento del presidente Roberto Ciferni al termine della tappa versiliese. “Il primo posto in classifica per noi è il premio di anni di sacrifici – ha continuato – ma ancora nulla è detto, visto che dovremo ripeterci nella prossima tappa di Lignano Sabbiadoro”. Un misto tra euforia e prudenza che dovrà rimanere il refrain dei sambenedettesi, lodati anche dalla stampa specializzata nazionale.

Le giocate dei nazionali portoghesi Jordan e Bruno Novo (autore di ben sei marcature, così come l’altro suo connazionale Durval, anch’egli rossoblu), la solidità di Tavares, ma anche la qualità del portiere Ruspantini e dei giovani Sgammini, Petrucci, Mannocchi, Cardinali e Damiani hanno consentito alla Samb di chiudere la tappa in testa alla classifica del raggruppamento da soli.

Adesso la strada per la finale scudetto di Ostia Lido passa per Lignano Sabbiadoro dove dal 7 al 10 luglio si disputerà la seconda e decisiva tappa del girone A. Purtroppo in quei giorni si giocheranno anche le qualificazioni per gli Europei di beach soccer di Mosca e probabilmente ai riveraschi mancheranno i nazionali lusitani Jordan e Bruno Novo, ma in casa rossoblu c’è la speranza di reggere l’urto anche senza i due forti atleti rossoverdi. La qualificazione alla finale scudetto, sfiorata lo scorso anno, sarebbe un risultato eclatante per la formazione del coach Di Lorenzo, che vedrebbe premiati tutti gli sforzi fatti finora. “Vogliamo dedicare questo grande risultato al nostro sponsor Link Energy – conclude Ciferni – che ci sostiene dallo scorso campionato con passione e costanza”.

RIEPILOGO DELLA PRIMA TAPPA La tappa di Viareggio, la prima del girone A del centro nord ci ha detto a chiare lettere che la Serie A Enel si conferma ancora una volta come il campionato più bello del mondo, afferma il presidente della Samb Bs Roberto Ciferni. “Trentadue minuti in cui c’è tutto, rovesciate, scambi veloci, acrobazie e agonismo, la ricerca del risultato e la voglia di divertirsi e divertire il pubblico che risponde sempre con entusiasmo. Anche in questa tappa di Viareggio il Beach Stadium si è riempito non solo di tifosi ma soprattutto di donne e bambini accorsi sulla spiaggia della Darsena con la sola voglia di assistere a uno spettacolo sportivo senza tensioni né veleni. Abbiamo assistito a due partite simbolo del beach soccer, Sambenedettese-Colosseum e Milano-Viareggio sono state belle, intense, incerte fino alla fine, con tanti colpi ad effetto grazie ai campioni che hanno acceso la sabbia della spiaggia toscana. I marchigiani sospinti dai gol dei fuoriclasse lusitani Bruno Novo e Durval hanno superato all’extratime una Colosseum convincente che è mancata solo nell’ultimo respiro della partita nonostante i graffi delle furie rosse Kuman e i gemelli Torres. Così la Samb sale in vetta sola ad otto punti mentre i capitolini si fermano a sei. Gli stessi punti che ha conquistato un caparbio e generoso Viareggio capace di ribaltare il pronostico con il Milano”.

“Abbiamo puntato su giocatori emergenti senza fare spese folli e programmando a lunga scadenza. Ci godiamo questo risultato consci che possiamo ancora crescere molto”. Dello stesso avviso l’allenatore Di Lorenzo: “E’ la vittoria del gruppo, ci siamo preparati bene amalgamando gli italiani e i portoghesi costruendo un gioco solido ma che lascia spazio alla fantasia dei lusitani. Il collettivo è la nostra forza, ringrazio la società, i ragazzi e tutto lo staff tecnico a partire dal mio collaboratore Roberto Rossetti fino al magazziniere nessuno escluso, si vince e si perde tutti insieme, questa è la nostra filosofia”

La programmazione su Sky Sport 1 della 1a tappa centro-nord Serie A Enel è così prevista: venerdì 17 giugno dalle h 21.45 saranno trasmesse Milano-Viareggio e Sambenedettese-Colosseum con gli highlights di Cervia-Mare di Roma e Casinò Venezia-Derby Castrocaro.

Venerdì 10 giugno

Sambenedettese – Casinò Venezia 4-3
Mare di Roma – Milano 6-7
Colosseum – Cervia 6-1
Viareggio – Derby Castrocaro 5-4

Sabato 11 giugno
Casinò Venezia – Milano 0-6
Cervia – Derby Castrocaro 3-4
Colosseum – Mare di Roma 7-3
Sambenedettese – Viareggio 6-4

Domenica 12 giugno
Cervia – Mare di Roma 5-4
Casinò Venezia – Derby Castrocaro 2-4
Sambenedettese – Colosseum 6-5 dts
Milano – Viareggio 4-5

Classifica:

Sambenedettese 8; Milano, Viareggio, Colosseum, Derby Castrocaro 6 punti; Cervia 3; Casinò Venezia, Mare di Roma 0

Classifica marcatori

7 reti: Benjamin (Milano)
6 reti: Spacca (Derby Castrocaro), Bruno Novo, Durval (Sambenedettese)
5 reti: J.Torres (Colosseum)
4 reti: Sacchi (Cervia), Lutz (Derby Castrocaro), Bruno (Milano), Marazza (Mare di Roma), Toffolo (Casinò Venezia), Soria (Colosseum), Ramacciotti (Viareggio)

3 reti: Frezza (Mare di Roma), Amarelle (Milano), Rui Mota, Kuman (Colosseum), Di Palma, Florio (Viareggio)

2 reti: Di Marco (Cervia), Ahmed (Milano), Vacchelli, Fekete (Mare di Roma), Tavares, Jordan (Samb), Di Tullio (Viareggio)

1 rete: Da Lio (Casinò Venezia), Fumagalli (Milano), Massa, Mazza (Mare di Roma), Maradona Jr , Sabatino, C.Torres (Colosseum), Loprieno, Neumann, Gangitano (Cervia), Marrucci, Valenti (Viareggio), Don, Rodrigues (Derby Castrocaro)

Calendario 2011
1/3 luglio Corigliano C. – 1^ tappa girone B
7/10 luglio Lignano Sabbiadoro – 2^ tappa girone A
14/17 luglio Pescara – 2^ tappa girone B
26/28 luglio Ostia (Roma) – Poule Scudetto

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 607 volte, 1 oggi)