Guardatevi. Stavolta voglio fare un DisAppunto brevissimo ma, spero, ricco di significato. Eccolo: invito i signori nostri politici eletti, quasi eletti, in procinto di diventare consiglieri, assessori, presidenti e così via, di provare a guardarsi dall’esterno lo spettacolo (bello o brutto non mi importa) che stanno offrendo, immedesimandosi in un qualsiasi essere umano non inquinato da questo strano modo di rappresentare (per 100-200-300 voti che hanno ottenuto) quel 70% di cittadini che sono andati a votare e che molto probabilmente non ci torneranno.

Sono veramente deluso. Anche perché, in base ai loro discorsi e propositi elettorali, mi aspettavo qualcosa di più a conferma che sono un inguaribile ottimista e credulone. Anche se non sembra.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 189 volte, 1 oggi)