SAN BENEDETTO DEL TRONThttp://www.rivieraoggi.it/wp-admin/post-new.phpO – A rappresentare la Gagliarda Sambenedettese e la Regione Marche nelle Nazionali dei campionati Under 14 del Centro Sportivo Italiano, a Lignano Sabbiadoro,si sono presentate le formazioni Under 10 e Under 14 di Calcio a 5, guidate rispettivamente dagli allenatori Fabio Consorti e Luca Olivieri. A guidare la delegazione della Gagliarda, composta in tutto da 22 iscritti (17 atleti e 5 dirigenti), il presidente Falcioni.

Per rendere bene l’idea della grandezza della manifestazione, basti citare qualche numero: hanno partecipato ben 1046 atleti provenienti da tutta Italia, ai quali vanno aggiunti tutti i tecnici, i dirigenti e gli accompagnatori. Sono stati assegnati 11 titoli nazionali, divisi tra calcio a 5, calcio a 7, calcio a 11, minivolley, pallavolo, minibasket e basket. Il livello tecnico delle Finali Nazionali, si sa, è generalmente piuttosto alto e la Gagliarda ha molto lottato, ma non è riuscita a raggiungere le prime posizioni delle classifiche: i bambini dell’Under 10, oltre al Calcio a 5 si sono cimentati anche nel triathlon (corsa, salto e lancio) e nel rugbyng in spiaggia. Alla fine, per loro è arrivato un ottavo posto della classifica, oltre a tanto sano divertimento e un’esperienza che non dimenticheranno mai. Ma l’Under 10 è riuscita a lasciare un suo segno in questi campionati: nelle sue fila figura il più giovane atleta iscritto alle Finali Nazionali di tutti i 1046 partecipanti, ovvero Davide Mozzoni, di appena 8 anni; inoltre, il proprio portiere Angelo Pennacino è stato insignito, nella serata del 31 maggio, del premio “Un sport per la vita”.

L’Under 14 è invece incappata nel girone eliminatorio dei futuri campioni d’Italia dell’ASD Santa Maria delle Grazie di Roma. Sono state quattro le gare disputate in totale dai ragazzi di Olivieri, una la vittoria, dimostratasi sofferta ma meritata, per 4 a 3 contro l’Oratorio Chiesa Madre di San Marco in Lamis (Foggia). Le tre sconfitte, al termine del torneo, hanno valso a questa formazione il decimo posto nella classifica.

Commenta così l’evento il presidente Andrea Falcioni: «Siamo andati a Lignano per vivere una bella esperienza coi nostri bambini e i nostri ragazzi. Magari qualcosa in più nei risultati sportivi ce lo aspettavamo ma va bene lo stesso, abbiamo comunque partecipato alle Finali Nazionali. Abbiamo visto con piacere che i ragazzi dell’Under 14 ci hanno aiutato e si sono presi cura anche loro dei bambini dell’Under 10. Siamo tornati a casa tutti contenti dei giorni trascorsi insieme a Lignano. I risultati sportivi sono passati in secondo piano rispetto al bel clima di amicizia e condivisione che si è creato e questa è la cosa più importante alla quale miravamo».

Per la Gagliarda Sambenedettese, dunque, l’anno sportivo 2010-2011 è stato ricchissimo di soddisfazioni su più fronti. Così la Società rossoblu ha deciso di festeggiare i buoni risultati ottenuti, domenica 19 Giugno, presso la sede di Casa San Francesco di Paola

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 455 volte, 1 oggi)