SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella serata di martedì scorso una Volante della Polizia di Stato in servizio di controllo del territorio è riuscita ad intervenire tempestivamente, a seguito di una richiesta pervenuta sulla linea di emergenza 113, in un esercizio commerciale del centro cittadino in via Galilei 28, dove un individuo si era introdotto furtivamente e dopo aver forzato il registratore di cassa ne aveva asportato i contanti in esso custoditi, per un valore di diverse centinaia di euro.
Gli agenti del commissariato diretto da Marco Fischetto hanno bloccato e immobilizzato il ladro, impedendogli di allontanarsi con la refurtiva. In Commissariato veniva poi formalizzata la conseguente denuncia e raccolte le testimonianze dei presenti. Ad essere arrestato è stato Ernesto D.G.V., pregiudicato abruzzese del 1969, per il reato di tentata rapina impropria aggravata. Su disposizione della Procura della Repubblica di Ascoli l’uomo è stato condotto presso la Casa Circondariale di Ascoli Piceno.
Infine la refurtiva asportata veniva restituita al legittimo proprietario.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 560 volte, 1 oggi)