SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Arriva la firma di Alex Marco Marini, difensore centrale nato nel 1983 a Senigallia e reduce da una buona stagione con la maglia della Jesina, che con il suo contributo ha terminato il campionato in zona playoff. Si tratta di un giocatore con una notevole esperienza in Serie D, disputata per 10 anni tra le fila di Vigor Senigallia, Cattolica, Tolentino, Cagliese, Santarcangelo, Riccione e appunto Jesina.

Per un difensore che arriva (e che va ad aggiungersi al confermato Eddy Mengo) ce ne sono due che partono: sono il capitano Marco OgliariMarco Pulcini, che lasciano la Samb dopo due anni ricchi di gioie (la vittoria dell’Eccellenza, soprattutto) e dolori (l’infausta stagione di Serie D). A loro, tramite il sito ufficiale, va il ringraziamento della società rossoblu.

RIVIERA FOTOVOLTAICO ENTRO FERRAGOSTO? Ci sono infine novità sul fronte copertura fotovoltaica del “Riviera delle Palme”: Renato Ciarrocchi della ditta Troiani&Ciarrocchi comunica che le procedure burocratiche (davvero troppo lente) sono giunte quasi alla fine e che quindi «entro 15 giorni si potrà partire con i lavori, per i quali serviranno almeno 40 giorni». Prevedendo dunque di partire entro fine giugno, si conta di ultimare il montaggio dei pannelli fotovoltaici e l’allaccio alla rete elettrica entro ferragosto. Verrà realizzato anche il promesso maxischermo 6×5 metri, con tanto di led rossoblu.

A margine di queste dichiarazioni, rilasciate alla web tv della Samb, Ciarrocchi si è detto non interessato a entrare nella società rossoblu («non abbiamo la passione e la competenza necessaria per il calcio: quello che possiamo fare è non lucrare niente su questo impianto, che realizzeremo a prezzi del 20% inferiori a quelli di mercato») e ha lanciato piuttosto una proposta al Comune di San Benedetto: «Entri come azionista nella Samb, un suo membro potrebbe rappresentare la collettività sambenedettese nel Consiglio di amministrazione».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.647 volte, 1 oggi)