SAMBENEDETTESE-CASINO’ VENEZIA 4-3 (2-2;2-0;0-1)

Sambenedettese: Ruspantini, Tavares, Sgammini, Mannocchi, Jordan, Durval, Cardinali, Bruno, Petrucci, Damiani. All: Di Lorenzo
Casinò Venezia: Gatto, Ruzzene, Minio, Bortolozzo, Caorlini, Toffolo, Dalio, Parolari, Montrone, Malossi. All: Moser
Arbitri: Grisci (Tivoli) e D’Oriano (Pisa)
Marcatori: 3’pt Toffolo, 4’pt Jordan, 5′ Toffolo, 8′ Durval, 4’st Bruno, 6′ Durval, 11’tt Toffolo.
Ammonizioni: Toffolo
VIAREGGIO – Parte col piede giusto la Samb Beach Soccer nel campionato di serie A Enel. I rossoblu di mister Di Lorenzo sconfiggono di misura la bestia nera Venezia mettendo in evidenza il portoghese Durval. Il talentuoso bomber lusitano ha realizzato una doppietta, mettendo lo zampino nelle altre due reti dei marchigiani. “Sono molto contento per la vittoria – ha detto il presidente sambenedettese Roberto Ciferni – che ci permette di battere la nostra bestia nera e di partire col piede giusto”. Entusiasta della prestazione dei suoi anche il tecnico rivierasco Oliviero Di Lorenzo. “Era molto importante vincere subito – ha detto – e sono molto contento di come ha giocato la mia squadra anche se, vista la superiorità tecnica, dovevamo chiudere prima la gara, invece di rischiare nel finale. Noi siamo una formazione molto tecnica, ma la vorrei anche più concreta. Abbiamo esagerato in qualche individualismo quando invece dovevamo usare più la clava e meno il fioretto”. Sabato 11, primo test importante contro la rivelazione Viareggio. “I padroni di casa sono un team molto forte e rodato dalla Coppa Italia. Anche se non avranno il loro bomber Gori, hanno trovato due egregi sostituti, ma noi siamo consci della nostra forza e venderemo cara la pelle”. La telecronaca differita del match Samb-verrà trasmessa da Nuova Tvp (digitale terrestre) alle ore 21.30 di martedì 14 giugno.
LA CRONACA

Partenza sprint per il Venezia che va subito in vantaggio con capitan Toffolo che infila Ruspantini con un preciso diagonale. Rispondono i marchigiani dopo un minuto con Jordan che rimette in parità la gara. Il Venezia non ci sta e sempre Toffolo con un sinistro potente riporta avanti i lagunari. La rincorsa continua, la Samb con il talentino portoghese Durval coglie il pari, quattro reti segnate e son passati solo otto minuti. Anche il secondo tempo si dimostra frizzante quanto il primo, emerge la tecnica della Sambenedettese con i portoghesi Bruno e Durval che danno una dimostrazione di classe con due gol belli e importanti. Due colpi che piegano l’entusiasmo del Venezia, si va così all’ultimo terzo di gara con la squadra marchigiana avanti di due lunghezze. Il ritmo cala, la Samb colpisce due pali, i lagunari cercano di reggere l’urto e si rilanciano con un rigore trasformato da Toffolo a poco più di un minuto della fine dell’incontro. Ma è troppo tardi la Samb si porta a casa i primi tre punti della stagione.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 450 volte, 1 oggi)