GROTTAMMARE – Sabato 11 giugno si terrà la prima “Festa dello Sport’ organizzata dall’Associazione Culturale ‘Io Sì’, dal Grottammare calcio e dal Circolo Tennis ‘Fabrizio Beretti’.
L’evento prenderà il via alle ore 9 e vedrà i bambini dal 1998 al 2005 delle due scuole impegnati in mini tornei contro i genitori. Alle 15 al Circolo Tennis (ex Ferriera) esibizione degli stessi bambini, e alle 16 seguirà la finale del torneo femminile. Alle 16.30 al ‘Pirani’ sfida giovanissimi e allievi contro i genitori. La manifestazione si concluderà alle 18 con un quadrangolare di calcio-tennis al ‘Pirani’ tra la prima squadra del Grottammare, la Juniores, il Circolo Tennis e una rappresentativa di allenatori e istruttori. Collegata a questo evento vi è una lotteria, la cui estrazione avverrà la sera stessa presso il ristorante ‘Valle Verde’ di Ripatransone, durante la cena.

I biglietti della lotteria si possono acquistare presso il ‘Bar dello Sport’ dello stadio ‘Pirani’ e in altre attività di Grottammare. La cena, del costo di 20 euro, sarà animata dal cabarettista Angelo Carestia; saranno presenti inoltre le vecchie glorie del Grottammare: Norge Rivosecchi (che è stato anche presidente del Circolo Tennis) è il più anziano, classe 1926. Il più “giovane” è Enrico Baldoni, classe ’37. Saranno presenti inoltre Attilio Manni (1927), Mario Guerrieri (1929), Mario Petrelli (1933), Gianni e Sauro Santarelli, Marcello Rosati (1934), Giuseppe Venieri e Mimmo Mecozzi (1936), che saranno premiati con maglie e targa dal presidente della Provincia di Ascoli Piceno Piero Celani, dall’Assessore Provinciale allo Sport Filippo Olivieri, dal sindaco di Grottammare Luigi Merli, dall’Assessore Comunale allo Sport Stefano Troli e dal Presidente del Consiglio Comunale Ugo Lisciani.

I bambini dal 1998 al 2005 delle due scuole, calcio e tennis, durante la cena verranno divisi in 11 gruppi e premiati dalle vecchie glorie e da Marcello Rivosecchi, figura importante per il Grottammare calcio per la continuità di dirigenza della famiglia.

«La Festa dello Sport è stata organizzata per far conoscere ai cittadini le due discipline, e per avere un momento di festa insieme alla comunità – spiega il presidente del Grottammare calcio Luigi Furnari -. La lotteria è stata istituita per ricevere un piccolo contributo atto a migliorare la scuola calcio e la scuola tennis. L’abbiamo voluta chiamare ‘Festa dello Sport’, perché deve essere la festa di tutti, l’appoggio della gente è fondamentale, e soprattutto ringrazio gli sponsor: Ro.Ma. Car, Riviera Gomme, Fazi frigoriferi, CNA di Ascoli Piceno, Vivai Marconi Antonio».

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 420 volte, 1 oggi)