TORTORETO – Sono state 475 le persone che hanno aderito all’iniziativa promossa dal Lions Club Val Vibrata “Chi si guardò si salvò” nell’ambito della Giornata di Prevenzione del Melanoma che si è tenuta lo scorso fine settimana a Tortoreto Lido.

La terza edizione si è sviluppata in due giornate, ciascuna delle quali programmata in due turni grazie alla disponibilità di cinque dermatologi: Carmine Guercioni, Raffaele De Laurentiis, Anna Rita Bonomo, Federica Formicone e Roberta Di Giambattista.

Dei 475 che si sono sottoposti allo screening, totalmente gratuito, nei locali del distretto sanitario di via Isonzo – 11 di questi è stato consigliato di approfondire le problematiche rilevate – è stata registrata una forte adesione da parte di residenti nei paesi vibratiani con un’alta percentuale di presenze dalla vicina Giulianova ma anche da L’Aquila, Chieti e Teramo. Molti i turisti che in questo momento soggiornano nelle cittadine costiere dell’Adriatico: un 6% del totale delle persone visitate sono risultate provenienti dal Lazio, dalla Lombardia, dalla Campania e dall’Emilia Romagna.

L’iniziativa è stata voluta dal Lions Val Vibrata in collaborazione con la Asl di Teramo, il Comune di Tortoreto, la Idi Farmaceutici e Radio Latte e Miele.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 413 volte, 1 oggi)