MARTINSICURO – Appuntamento con il genere fantasy  martedì 7 giugno alle ore 21 presso la Torre Carlo V di Martinsicuro, per la presentazione del romanzo “A occhi bendati” di Silvana Uber.

La serata è a cura dell’associazione culturale Martinbook, con il patrocinio del Comune di Martinsicuro.

Il libro della talentuosa scrittrice 29enne di Trento è il primo capitolo di una saga urban-fantasy per ragazzi e adolescenti, il cui filo conduttore è la tormentata storia d’amore tra la protagonista Còrin Alley e il semi-immortale Deniel Rylen, già diventato il nuovo idolo delle adolescenti.

“È un’opera di fantascienza a tinte gialle, in cui il paranormale e le teorie del complotto producono uno scenario apocalittico e che, per la vivacità delle azioni, può essere facilmente equiparata ai fumetti anni ’70 dall’ambientazione contemporanea” scrive Francesca Rappoccio nella prefazione del libro.

La protagonista del romanzo è un’attraente studentessa di 19 anni, che come tutte le teen-ager, esce con gli amici, va al cinema, si prodiga nello shopping. Ma allo stesso tempo non è esattamente una ragazza come tutte le altre. Perchè il dolore per la morte di suo fratello le ha tolto la benda davanti agli occhi, mostrandole i pericoli che incombono nella sua piccola città. Nella doppia vita che la ragazza conduce (di giorno teen-ager, di notte coraggiosa eroina), arriva Deniel, l’essere più affascinante, misterioso e crudele del pianeta, che in qualche modo, attraverso un’antica leggenda, è legato al destino della giovane.

Alla presentazione di domenica alla Torre di Carlo V, oltre all’autrice, interviene come relatrice il presidente dell’associazione Martinbook Valeria Di Felice. A seguire un rinfresco.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 556 volte, 1 oggi)