ALBA ADRIATICA – Fa tappa anche ad Alba Adriatica la ciclo staffetta Bari-Torino organizzata per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia.

Dopo il successo della Biciclettata Adriatica, che ha interessato le regioni Marche e Abruzzo e le Province di Ascoli Piceno, Teramo, Pescara e Chieti, sabato 4 giugno è partita da Bari la nuova iniziativa denominata “La strada Giusta”, organizzata dal Comune di Chiaravalle (Ancona) e dalla Federazione Italiana Amici della Bicicletta.

Lungo il percorso, per certificare l’effettiva percorrenza in bici da un capo all’altro d’Italia, è previsto che, nelle città dove si farà tappa (Bari, Foggia, Vasto, Alba Adriatica, San Benedetto del Tronto, Numana, Sirolo, Ancona, Chiaravalle, Senigallia, Cesena, Imola, Bologna, Reggio Emilia), i sindaci appongano timbro e firma di annullo su di una pergamena che riporta un estratto della Costituzione (“l’Unità d’Italia è un vincolo fondamentale della nostra carta costituzione”).

Lunedi 6 giugno è prevista la partenza da Vasto (Chieti) e l’arrivo ad Alba Adriatica, con la carovana che alloggerà a Tortoreto. Martedì mattina partenza da Alba Adriatica per giungere a Sirolo (Ancona).

Alla manifestazione, che non ha carattere agonistico  e che è svolta senza mezzi motorizzati al seguito, si aggregheranno decine di partecipanti in bicicletta che pedaleranno per una o più tappe.

L’arrivo a S.Mauro Torinese, alle porte di Torino, è previsto il 15 giugno, per fare ingresso il giorno successivo insieme ad altri ciclisti arrivati pure in bici da altre città italiane fino in Piazza Carlo Alberto.

La destinazione finale non è casuale. Torino, prima capitale del Regno d’Italia, sarà anche la città che ospiterà dal 16 al 19 giugno prossimi il 24mo Cicloraduno nazionale della Federazione Italiana Amici della Bicicletta www.cicloraduno.it, pure organizzato per rendere omaggio ai 150 anni di Unità d’Italia.

Nel tratto Vasto-Alba Adriatica i ciclisti della Fiab saranno affiancati dal Coordinamento Ciclabili Abruzzo Teramano (CCiclAT), coordinamento di oltre 60 associazioni della Provincia di Teramo. All’arrivo ci sarà poi un incontro tra i rappresentanti delle due associazioni per concordare iniziative comuni.

Per info www.stradagiusta.it e 338 3396365

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 236 volte, 1 oggi)