TERAMO – Eletti nel corso dell’ultimo Consiglio provinciale i componenti della nuova Commissione Pari Opportunità. Le nominate sono, per la maggioranza: Antonietta Bracaglia, Letizia Marcucci, Anna Paola Mazzone, Desiree Del Giovine, Toriella Iezzi, Raffaella Stama, Marilena Andreani, Giuliana Maria Villa; per la minoranza Graziella Cecchini, Lucia Verticelli, Silvana Marano, Alessandra Moscardelli; per le associazioni datoriali Tiziana Di Sante (Confcommercio) e Amalia Pirri (Confindustria Teramo); per le associazioni artigiane Tania Bonnici Castelli (Casartigiani); per le associazioni degli agricoltori Emanuela Ripani (Coldiretti); per le associazioni degli invalidi Zaira Raiola (Uic); per l’università Fiammetta Ricci (Università di Teramo); per i sindacati dei lavoratori Monia Pecorale (Cgil) e Alessandra Del Sordo (Cisl); per le cooperative Tiziana Centini (Legacoop); per gli ordini professionali Vittorio Foglia (Ordine veterinari).

La nuova commissione è stata istituita in base ad un regolamento, approvato a dicembre, che ha apportato alcune novità quali l’ampliamento del raggio di azione della Commissione a tutte le categorie penalizzate dai meccanismi della disuguaglianza e della discriminazione e, conseguentemente, la presenza nell’organismo dell’università e delle associazioni degli invalidi. Ulteriore novità è costituita dal fatto che parteciperanno ai lavori della Commissione le consigliere provinciali elette e la Consigliera di fiducia dell’Ente, mentre la Consigliera di parità provinciale continua ad esserne membro di diritto.

Nel corso della prima riunione, prevista a breve, la Commissione s’insedierà ed eleggerà il presidente. Da rilevare, infine, che non sono previsti gettoni di presenza ma solo il rimborso spese viaggio per i componenti che provengono da fuori Teramo.

“Sono soddisfatta – ha commentato l’assessore alle Pari Opportunità Eva Guardiani – per l’elezione della nuova Commissione, composta da figure che hanno già una qualificata esperienza nel campo e da volti nuovi che di sicuro potranno offrire un contributo importante all’attività di quest’organismo. Il mio auspicio, inoltre, è che la linea di rinnovamento seguita da questa amministrazione si possa riflettere positivamente sugli obiettivi che si darà la Commissione, creando le condizioni per lavorare in sinergia e per sostenere nuove idee”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 287 volte, 1 oggi)