ALBA ADRIATICA – Quattro anarchici denunciati per la protesta contro la manifestazione che Lega Nord Abruzzo ha organizzato domenica pomeriggio ad Alba Adriatica contro l’abusivismo commerciale, l’illegalità e il degrado. Nel corso della manifestazione pacifica del gruppo politico sono giunti sul posto una ventina di ragazzi appartenenti all’area anarco-insurrezionalista, che hanno messo in atto una protesta contro gli attivisti della Lega Nord, distribuendo volantini con la scritta “Solidarietà agli immigrati” ed esponendo uno striscione con lo slogan “Nessuno spazio alla Lega Nord”, con apposta come firma il simbolo della “A” cerchiata.

La tensione tra i due gruppi è andata via via salendo, ma lo scontro fisico è stato evitato dall’arrivo dei Carabinieri e degli uomini della Digos.

Tre giovani, G.D.B., O.C., F.D.B. e C.Z., già noti alle Forze dell’Ordine, sono stati denunciati, insieme agli altri in corso di identificazione, per manifestazione non autorizzata e violenza privata aggravata in concorso, per aver con il loro comportamento impedito ad altri, di svolgere in luogo pubblico una manifestazione regolarmente preavvisata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 302 volte, 1 oggi)