CUPRA MARITTIMA – La Grande Fiera di Maggio di Cupra si è rivelata una prova generale per l’estate. Complice un sole abbastanza caldo, nonostante il vento che si è alzato in mattinata, in tanti sono accorsi nella cittadina rivierasca domenica 29 maggio per l’ormai consueto appuntamento con le bancarelle. La particolarità di quest’anno è stata l’esposizione in via Galilei delle aziende florovivaistiche cuprensi, un’opportunità per queste realtà di farsi conoscere. Presenti anche gli stand della Pro Loco, dell’Avis, della pesca di beneficenza. Non potevano mancare poi le bancarelle con gli oggetti realizzati a mano dalla Scuola d’Infanzia Statale e dal Giardino d’infanzia Principe di Napoli.

Quella di domenica può essere dunque definita una vera e propria anteprima della bella stagione: qualcuno è andato al mare affrontando in alcuni casi il primo tuffo in acqua, gli alberghi hanno registrato i primi ospiti e le strutture balneari sono state affollate tutto il giorno. Insomma, un rodaggio per gli operatori turistici che sembrerebbero essere pronti a fronteggiare i prossimi mesi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 470 volte, 1 oggi)