ANCONA – “I risultati del ballottaggio nella Provincia di Macerata e a San Benedetto confermano e rafforzano il buon governo dell’area progressista riformista e moderata nelle Marche”. Lo sostiene il governatore Gian Mario Spacca.

“Un percorso avviato nel 2010 con le elezioni regionali e che, in questa tornata elettorale, si consolida ulteriormente. Di grande significato la vittoria di Antonio Pettinari a Macerata: una vittoria non scontata che assegna anche questa provincia al centrosinistra, lasciando, nelle Marche, al centrodestra ormai ben poco. Su Macerata erano puntati i riflettori della politica e dei media nazionali, perché esempio e banco di prova di quel modello avviato in Regione lo scorso anno. Un banco di prova sicuramente superato”.

Conclude il presidente della giunta regionale: “Con questo risultato, che si aggiunge agli altri, entusiasmanti, del ballottaggio e del primo turno, assume nuovo vigore il progetto del centrosinistra che vuole creare un Governo nazionale che torni a far crescere l’Italia. A Giovanni Gaspari, Tonino Pettinari e a tutti gli eletti nelle Marche le più vive congratulazioni con l’augurio di buon lavoro”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 57 volte, 1 oggi)