SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prosegue l’interazione fra le quattro istituzioni che hanno siglato, venerdì 23 maggio, presso la Capitaneria di Porto, il protocollo d’intesa per il corsoTecnologie di produzione pasti”. Dal 13 al 23 Giugno 2011, quindici militari provenienti da tutte le capitanerie di porto d’Italia, parteciperanno alle lezioni che si terranno presso l’Istituto Alberghiero “F. Buscemi” di San Benedetto.

Un’occasione di aggiornamento professionale attraverso la quale i militari del Corpo, addetti alle cucine, potranno acquisire le necessarie competenze tecniche proprie del settore. L’intuizione, definita “felice” dal sindaco Gaspari, abbraccia la volontà di amalgamare realtà diverse e non solo.

“Ci troviamo di fronte ad un esempio concreto di formazione professionale – dichiara il presidente della provincia Piero Celani – A fronte delle continue trasformazioni che investono il nostro territorio dobbiamo essere in grado di fornire strumenti validi per poterle affrontare. La scuola – continua Celani – deve uscire dal proprio guscio e interagire in maniera costante con il lavoro in modo che tutti abbiano le giuste opportunità”.

“Tutto questo è quanto di meglio si possa fare – aggiunge il Contrammiraglio Giovanni Pettorino – al fine di  promuovere non solo una sinergia tra le istituzioni ma anche l’integrazione tra istruzione e formazione”.

Al termine del corso l’amministrazione provinciale di Ascoli Piceno, unitamente all’Ipssar, consegnerà ai militari l’attestato di partecipazione che sancirà l’attestazione delle capacità e delle competenze professionali acquisite durante il percorso formativo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 301 volte, 1 oggi)