SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il punto d’incontro tra lettori, scrittori ed editori. La seconda edizione del festival Piceno d’autore si svolgerà dal 3 al 19 giugno in piazza Giorgini organizzata dall’associazione culturale I luoghi della scrittura con il patrocinio del Comune di San Benedetto del Tronto e l’aiuto di tanti sponsor, grandi e piccoli.

In programma ci sono convegni, incontri, esibizioni, musica e la premiazione di un editore. Si comincia con la presentazione del libro “Le onde di Poseidone” di Francesco Liberati venerdì 3 giugno alle ore 21:15 presso l’hotel Calabresi. Successivamente due momenti del convegno “Fare libri nel XXI secolo” che avranno luogo rispettivamente il 4 e il 5 giugno di mattina: I mestieri dell’editoria, coordinato dal critico letterario Filippo La Porta e Essere editori nell’era digitale, coordinato da Italo Moscati, scrittore e regista.

Ci sarà anche lo spazio bimbi Fa’Volà all’interno del quale il 4 e il 5 giugno verranno lette favole, lanciati palloncini e esposte illustrazioni per i più piccoli. Inoltre dal giorno 6 al 19 saranno organizzati gli Incontri con l’autore, un modo per dare visibilità agli scrittori del territorio marchigiano e abruzzese e contemporaneamente permettere al pubblico di ascoltare e apprezzare le opere di narrativa, poesia, saggistica e storia.

“Un progetto originale e utile” lo definisce Lucilio Santoni, membro dell’associazione I luoghi della scrittura, ribadendo quanto dichiarato da Margherita Sorge, assessore nella Giunta uscente Gaspari con delega alle Politiche culturali:  “Un progetto unico nel suo genere in Italia nel quale si rappresenta tutta la filiera del libro, dalla scrittura alla stampa alla distribuzione. Un percorso virtuoso che mette in luce i nostri autori piceni e vuole essere un modello da imporre a livello nazionale°.

Infine, durante la serata conclusiva il 19 giugno ore 21:15 alla Palazzina Azzura, attori professionisti leggeranno brani degli autori protagonisti della manifestazione e si esibirà il quartetto d’archi I Solisti Piceni.

A proposito del premio nazionale Piceno d’autore 2011 così spiega Mimmo Minuto: “Si era pensato di fare due premi ma non si è potuto poiché in questo periodo (il periodo della manifestazione, ndr) si svolge un convegno di rilevanza mondiale a Trento sull’economia (Festival dell’economia di Trento, ndr) al quale partecipano i nostri editori. In particolare avevamo pensato di premiare l’editore Laterza ma non si è potuto fare perché Giuseppe Laterza è il relatore di quel convegno”. Aggiunge Minuto: “È l’unico premio a livello nazionale per gli editori e quest’anno sarà consegnato, durante la serata di sabato 4 giugno presso l’hotel Calabresi, a Alberto Rollo della casa editrice Feltrinelli”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 261 volte, 1 oggi)