VIS PESARO- TOLENTINO 1-0 (1° T 0-0)
VIS PESARO: Foiera, Matteo Uguccioni, Giovanni Dominici , Lorenzo Paoli, Santini, Lapi (65’ Barbieri), Zonghetti, Omiccioli, Vicini (60’ Bellucci), Rossi, Torelli. Allenatore: Simone Pazzaglia
TOLENTINO : Caracci, Ortolani, Iommi, Fermani, Capparuccia, Salvatelli, Panti (76’ Casoni), Marcoaldi, Tonici, Iacoponi (62’ Puglia), Melchiorri . Allenatore: Roberto Mobili .
Arbitro: Amadio di Ascoli . Assistenti: Vitaloni di Jesi e Andreucci di Ancona.
Reti: 85′ Bellucci (V.P.).
Ammoniti: Santini (V.P.) , Omiccioli (V.P.), Torelli (V.P.), Lapi (V.P.), Panti (T), Giovanni Dominici (V.P.) e Marcoaldi (T).
Recuperi: 1′ + 4′.
Note: campo in perfette condizioni, temperatura estiva.
Spettatori: 1200 circa.

FALCONARA (ANCONA) – A sorpresa nonostante il peggior piazzamento (5°posto) in griglia, la Vis Pesaro (al 17° risultato utile consecutivo) ha vinto i play off d’Eccellenza Marche battendo di misura il Tolentino (al quale sarebbe bastato un pareggio per passare) ed approdando alle fasi finali Nazionali.

La finale del Rocchegiani di Falconara è stata decisa dal gol partita firmato all’85’ dal nuovo entrato Luca Bellucci (al 7° centro stagionale). Facciamo i migliori auguri alla Vis affinchè possa dar seguito al suo splendido momento onorando il calcio marchigiano ai Play Off Nazionali.

Sicuramente la squadra di Pazzaglia (che anche la scorsa stagione aveva fatto benissimo sulla panchina dell’Urbania giunta terza) parte fisicamente svantaggiata in quanto a stanchezza avendo sulle gambe tre logoranti partite, rispetto al Massa Lombarda che è riposato essendo rimasto in attesa visto che nel suo campionato d’Eccellenza Emilia Romagna Girone B non si disputano i play off.

La vincente di questa doppia semifinale affronterà in una delle 7 finali (andata e ritorno) Nazionali una tra lo sponting Pisa (già avversario dell’Ancona 1905 ai quarti della Coppa Italia Dilettanti) ed il Fidenza.

Tornando sui vissini finora la loro impresa è più sorprendente di quella che fece la scorsa stagione la Jesina non solo perchè gli anconetani erano giunti quarti ma anche per il fatto che con tutto il rispetto di Urbania e Piano San Lazzaro era molto più difficile affrontare squadre come la Fermana e questo Tolentino.

Dunque bizzarro come squadre che sono state protagoniste dell’Eccellenza Marche fino alla fine assieme all’Ancona 1905 ovvero le già citate Fermana e Tolentino rimangano a mani vuote mentre la Vis Pesaro (che ha chiuso in crescendo la stagione regolare) in una stagione in cui non nutriva particolari velleità può ancora ritagliarsi uno spazio importante proprio come fece la Jesina lo scorso anno.

PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE: Semifinali d’andata mercoledì 18 maggio: Elpidiense Cascinare-Tolentino 0-2 (32′ Tonici, 38′ Melchiorri) e Vis Pesaro-Fermana 2-0 (48′ e 76′ Zonghetti) .
Semifinali di ritorno a campi invertiti domenica 22 maggio: Fermana-Vis Pesaro 1-1 (7′ Bellucci [V.P.], 60′ Ekani [F] ) e Tolentino- Elpidiense Cascinare (giocata alle ore 20:30) 2-0 (Tonici e Marcoaldi).
Finale play off in gara unica mercoledì 25 maggio sul neutro Roccheggiani di Falconara: Vis Pesaro-Tolentino 1-0 (all’85’ Bellucci). La Vis Pesaro approda ai play off nazionali dove affronterà i romagnoli del Massa Lombarda (giunti secondi nel proprio campionato di Eccellenza Emilia Romagna Girone B, dove non si effettuano Play Off).

ALBO D’ORO PLAY OFF ECCELLENZA MARCHE:
2002/03: Grottammare ; 2003/04: Urbisalviense; 2004/05: Vigor Senigallia ; 2005/06: Montegiorgio ; 2006/07:Fossombrone ; 2007/08: Cingolana; 2008/09: Civitanovese ; 2009/10: Jesina; 2010/11: Vis Pesaro.

PLAY OFF NAZIONALI:
Questi gli accoppiamenti delle semifinali andata (29 maggio) e ritorno (a campi invertiti 5 giugno) dei Play Off Nazionali d’Eccellenza :
Verbania Calcio (Piemonte girone A)-Cerea (Veneto girone A) ; Giorgione (Veneto Girone B)-Fersina Perginese (Trentino Alto Adige);

Vincente Play Off (in corso, anzi debbono ancora iniziare) Lombardia Girone A-Aurora Travagliato (Lombardia Girone C) ; Fontana Fredda (Friuli Venezia Giulia)-P.R.O. Imperia (Liguria) ;

Folgore Verano (Lombardia Girone B)-Lascaris (Piemonte Girone A) ; Torres (Sardegna)-S.C. Trestina (Umbria) ;

Vis Pesaro (Marche)-Massa Lombarda (Emilia Romagna Girone B) ; Fidenza (Emilia Romagna Girone A) -Sporting Pisa (Toscana Girone A);

Lupa Frascati (Lazio Girone B)-Francavilla (Abruzzo) ; Sansovino (Toscana Girone B)-Civitavecchia (Lazio Girone A);

Biancadrano (Sicilia Girone B)-Atella M.Vulture (Basilicata) ; Sarnese (Campania Girone B)-Isola Capo Rizzuto (Calabria) ;

Petacciato (Molise)-Internapoli Camaldoli (Campania Girone A) ; Due Torri (Sicilia Girone A)-Bisceglie (Puglia).

Le 7 finali che daranno altrettante promozioni in Serie D si terranno il 12 e 19 giugno.

PLAY – OUT ECCELLENZA MARCHE: Domenica 22 Maggio Gare di andata dei play out : Centobuchi-Belvederese 0-1 (65′ Rossini) e Fulgor Maceratese-Real Metauro 2-2 (38′ Petrucci [F.M], 57′ Rondina [R.M.], 73′ Luchetti [R.M.] ,Testa [F.M.] ). Domenica 29 Maggio gare di ritorno : Belvederese-Centobuchi e Real Metauro-Fulgor Maceratese.
Tra le 2 vincenti dei play out non vi sarà uno spareggio come ci fu la scorsa stagione (tra Urbino e Castelfrettese) ma retrocederà la squadra peggio classificata nella stagione regolare. Dunque ad oggi il Centobuchi (giunto terz’ultimo) anche dovesse ribaltare lo 0-1 dell’andata non ha speranze di salvarsi. Tutto ciò è determinato dalla retrocessione del Fossombrone dalla Serie D Girone F , dalla mancata vittoria del campionato da parte della Fermana e dalla volontà della Federazione Regionale di riportare il torneo a 18 squadre (anzichè 20) . Solo se la Vis Pesaro vincesse i play off nazionali potrebbe cambiare il destino di monteprandonesi e company a patto che però intanto vincano il loro spareggio play out.

LA CLASSIFICA FINALE DELL’ECCELLENZA MARCHE: Ancona 1905 87, Fermana 86 , Tolentino 76, Elpidiense Cascinare # 69, Vis Pesaro 63, Corridonia 57, Real Montecchio 56 , Atletico Piceno, Fortitudo Fabriano , Grottammare e Montegranaro 48, Biagio Nazzaro Chiaravalle e Cingolana ed Urbania 47, Belvederese 46 , Real Metauro 45 , Fulgor Maceratese 41, Centobuchi # 34, Sangiustese # ^ 21 , Urbino ^ 8.
#= 1 punto di penalizzazione
^= direttamente retrocesse in Promozione Marche.
VERDETTI STAGIONE REGOLARE: Ancona 1905 (già vincitrice della Coppa Italia Dilettanti) in Serie D; Sangiustese ed Urbino direttamente retrocesse in Promozione Marche.

Ecco il quadro Nazionale aggiornato e definitivo di tutte le squadre che hanno vinto i propri campionati regionali d’Eccellenza e sono dunque approdate in Serie D:
Abruzzo : San Nicolò.
Basilicata: Angelo Cristofaro.
Calabria: Acri.
Campania: CTL Campania (Girone A) e Serre Albumi (Girone B )
Emilia Romagna: Bettola Ponte (Girone A) e Riccione 1929 (Girone B)
Friuli Venezia Giulia: Italia San Marco.
Lazio: Palestrina (Girone A) e Ginnastica e Calcio Sora dopo spareggio vinto con Lupa Frascati (Girone B )
Liguria: Bogliasco d’Albertis
Lombardia (unica regione che ha tre gironi d’Eccellenza): Naviglio Trezzano (Girone A), Mapello (Girone B) e Aurora Seriate (Girone C)
Marche: Ancona 1905
Molise: Real Isernia
Piemonte e Valle D’Aosta (unica regione che non ha un proprio girone d’Eccellenza): Gozzano (Girone A) e Villalvernia Val Borbera (Girone B).
Puglia: Martina Franca (dopo aver vinto spareggio giocato contro l’Audace Cerignola).
Sardegna: Progetto Sant’Elia Cagliari.
Sicilia: Licata (Girone A ) e Palazzolo (Girone B)
Toscana: Pistoiese (Girone A) e Lanciotto Campi Bisanzio (Girone B).
Trentino Alto Adige: San Giorgio.
Umbria: Pierantonio.
Veneto: MM Sarego (Girone A) e Delta 2000 (Girone B).
A queste squadre nei rispettivi Gironi di Serie D dove verranno inserite si aggiungeranno le sette vincitrici dei play off nazionali d’Eccellenza e il Città di Marino (Lazio) finalista della coppa Italia Dilettanti vinta dall’Ancona 1905.

INFO ECCELLENZA MARCHE: L’Eccellenza Marche 2011/12 riabbraccerà la Vigor Senigallia (che era retrocessa la scorsa stagione classificandosi penultima) che torna dopo un solo anno nel massimo campionato Regionale avendo vinto il campionato di Promozione Marche Girone A e la Monturanese che nel Girone B ha vinto lo spareggio giocato sabato 6 maggio sul neutro del Rocchegiani di Falconara (Ancona) contro il Potenza Picena (che dunque disputerà i play off), 1-3 D.T.S. ( 68’ Properzi [P.P.], 74′ Raffaeli [M], 5′ s.t.s. Cuccù [M] e al 9′ s.t.s Raffaeli [M] ), il risultato finale.
A Vigor e Monturanese si aggiungerà la squadra vincitrice dello spareggio di Promozione Marche tra le due vincenti dei play off (in corso) del Girone A e B.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 263 volte, 1 oggi)