ANCARANO – La Protezione Civile di Ancarano, in collaborazione con l’amministrazione comunale, ha organizzato per giovedì sera 26 maggio, una simulazione di emergenza idro-geologica all’interno dello stabilimento Salpi nella zona Bonifica del Tronto.

La simulazione avviene contemporaneamente alle prove di sintonia radio di emergenza che si svolgono periodicamente in collaborazione del C.O.T.A. Carabinieri Radioamatori sez. di Ascoli Piceno.

Il C.O.C (Centro Operativo Comunale) sarà attivato all’interno dello stabilimento Salpi di Ancarano che gentilmente mette a disposizione nell’occasione spazio ed attrezzature necessarie alle operazioni.

“Ancora una volta l’Amministrazione Comunale è impegnata in un importante momento dedicato alla prevenzione, nel segno della formazione – è il commento del sindaco di Ancarano Pietrangelo Panichi – In questo particolare contesto storico è fondamentale aumentare le conoscenze in questo campo e provare la funzionalità di attrezzature radio al fine di migliorare le forme di comunicazione necessarie in particolari occasioni. Ringrazio il Gruppo della Protezione Civile di Ancarano sempre attento e disponibile alle esigenze della nostra comunità, il Cota Carabinieri Radioamatori di Ascoli Piceno e l’azienda Salpi che darà ospitalità alla logistica per le operazioni della simulazione”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 144 volte, 1 oggi)