MONTEPRANDONE – Anche quest’anno Monteprandone speaks english. Venticinque allievi dai 16 ai 65 anni hanno partecipato al corso di lingua inglese, organizzato dal Comune per il secondo anno consecutivo. L’iniziativa, completamente gratuita, è stato curata dal Centro Culturale Europeo di San Benedetto del Tronto e diretta dalla professoressa Livia Lupidi. Le lezioni, incentrate sulla comunicazione orale, si sono svolte presso la Delegazione comunale di Centobuchi. Il corso, di primo e secondo livello, è stato tenuto rispettivamente dalle professoresse Leonella Ferrarini e Rita Pelliccioni.

“Le colleghe hanno lavorato con entusiasmo e molta competenza – ha dichiarato la professoressa Livia Lupidi – I partecipanti hanno seguito con grande attenzione e sono diventati più amici che allievi”.

Alla consegna dei diplomi hanno partecipato anche il sindaco Stefano Stracci, il vicesindaco Romano Speca, il responsabile alla Cultura Fernando Ciarrocchi e l’assessore alle Politiche educative Giacinta Maoloni. “Con questo corso i partecipanti si sono voluti mettere in gioco cimentandosi con una nuova lingua – ha detto Stracci –. Penso che l’investimento sulla cultura sia tanto importante quanto quello sul territorio e l’inglese in particolare può essere molto utile per confrontarsi con questa società globale”. Visto il riscontro positivo degli studenti, il corso verrà probabilmente ripetuto anche l’anno prossimo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 373 volte, 1 oggi)